shinystat spazio napoli calcio news E' un Napoli dal valore inestimabile, ecco come sono lievitati i cartellini degli azzurri

E’ un Napoli dal valore inestimabile, ecco come sono lievitati i cartellini degli azzurri


Cresce il Napoli, sul campo e fuori. Cresce l’unione del gruppo e il livello delle prestazioni, ma soprattutto il valore economico. Esorbitante la cifra attuale dei tanti cartellini, lievitati a vista d’occhio dall’arrivo a Napoli. Molti sono blindati con clausole e bloccati da lunghi contratti, ma il Corriere dello Sport ha fatto il punto sul valore attuale di alcuni azzurri.

Tante possibili plusvalenze, a partire da Callejon pagato 9 milioni e che vale, ora, almeno 30 milioni. Come lui anche Gonzalo Higuain che, dai 40 mln spesi al suo arrivo, è arrivato a 63, cifra che si avvicina al prezzo per cui il Napoli cedette Cavani agli sceicchi del Psg.  Il giovane Insigne, ora fermo ai box ma cresciuto tanto alla corte di Benitez, costò a Santoro appena 1500 euro, adesso la cifra è salita a 20 milioni. 18 milioni è invece il prezzo del cartellino di Dries Mertens, arrivato la scorsa estate per 8 milioni di euro.  I 7 milioni dati al Genk per Koulibaly potrebbero fruttare eccome, ma il Napoli per ora continua a rifiutare offerte da prestigiosi club europei che hanno messo gli occhi sul francese, offerte che sfioravano i 20 mln. E ancora, David López da 5 è salito a 7,5, così come Ghoulam che dai 5 pagati al Saint-Etienne è salito già a 10 mln, raddoppiando il suo valore. Dunque, dai 74 milioni iniziali, il Napoli raggiunge un valore stratosferico. Al momento è di 168,5 milioni il valore della rosa di Benitez.