shinystat spazio napoli calcio news Che il mercato non distolga dal grande momento degli azzurri

Che il mercato non distolga dal grande momento degli azzurri


La sosta per la Nazionale e l’infortunio di Lorenzo Insigne hanno accelerato le voci di calciomercato ed i sussurri del prossimo gennaio. La sfortuna del giovane attaccante partenopeo nel suo momento di forma migliore, quando il tifoso finalmente lo acclamava e le giocate venivano a memoria. Rafa Benitez si sfregava le mani nel vedere il giovane promettente Lorenzo finalmente sugli scudi, correre e difendere in attacco come in difesa, a raddoppiare sulla fascia spesso ago della bilancia del gioco del mister madrileno.

Il calcio è anche questo, corsi e ricorsi storici e quando tutto sembra andare per il verso giusto il ribaltone è dietro l’angolo. Lorenzo si alzerà più forte e maturo di prima, ma intanto impazza il calciomercato complice la sosta per la sfida degli azzurri di Conte.

Nomi su nomi, esterni d’attacco e terzini di fascia per colmare le lacune del Napoli “Benitezziano“. Quelle lacune che possono colmare il gap con le grandi del nostro campionato, per finalmente puntare ai traguardi che vuole la torcida azzurra.

Il calciomercato fa notizia, esalta i tifosi e fa sognare. La sosta consente di concentrarsi sui nomi che arrivano da mezza Europa o dal Sud America. C’è voglia di riempire gli ultimi buchi nella formazione, magari scovando qualche altro ragazzotto da affiancare ai recenti Koulibaly e David Lopez, subito entrati nei cuori dei tifosi.

Tutto ciò non deve però distogliere dal percorso che si sta intraprendendo, dai recenti risultati e dalla scalata in atto. Tutti concentrati sul calcio giocato quindi, sul momento degli uomini di Benitez, sul Cagliari di Zeman prossimo avversario al San Paolo e sulla Sampdoria di Mihajlovic, vera sorpresa del campionato.  Ci sarà tempo per acquistare, oggi si pongono però le basi per le trattative di domani, nella speranza che nessun’altra telenovela venga associata al Napoli.

Basta Gonalons e Mascherano, il Napoli ha bisogno di innesti pensati e sensati ma prima di tutto ha bisogno dell’apporto di tutti, per continuare sulla strada tracciata dal nuovo Napoli di stagione.