shinystat spazio napoli calcio news Dal Sassuolo alla Fiorentina: nell'ultimo mese azzurri primi. C'è una sola verità: aveva ragione Rafa

Dal Sassuolo alla Fiorentina: nell’ultimo mese azzurri primi. C’è una sola verità: aveva ragione Rafa


La crisi ormai è alle spalle. Il Napoli è guarito dai malanni di inizio stagione, a certificarlo sono i numeri, che nel calcio costituiscono un elemento sempre certo.

TREND POSITIVO – Nell’ultimo mese, la squadra di Benitez viaggia ad una media scudetto: cinque vittorie e due pareggi, che con un pizzico di cattiveria in più potevano essere altri due successi. Analizzando il trend dunque, si scopre che il Napoli ha accumulato, negli ultimi trenta giorni, 17 punti: uno in più della Juventus e quattro in più della Roma. Si è partiti dalla gara con il Sassuolo, battendo poi il Torino e pareggiando a San Siro con l’Inter; ancora la roboante vittoria con il Verona, prima dell’altro pari, a Bergamo (con rigore sbagliato da Higuain nel finale); e per finire le due vittorie con Roma e Fiorentina.

AVEVA RAGIONE RAFA – Vietato sognare? Forse si, forse no; di certo volare bassi, in un ambiente come quello partenopeo, può servire ad evitare cadute burrascose nel caso in cui arrivasse un’inversione di tendenza. Il Napoli sta vivendo un periodo di forma smagliante, sia sotto l’aspetto fisico che quello mentale. E quando Benitez, prima di questo filotto di risultati positivi, parlava di una squadra che aveva ancora addosso le tossine del Mondiale, veniva additato come un tecnico in cerca di scusanti per i risultati negativi della squadra. Lui, l’unico ad avere davvero il polso della situazione, sapeva bene che il vento sarebbe cambiato. Bisognava solo attendere un po’.