shinystat spazio napoli calcio news Hamsik non ruggisce, prestazione sottotono per il capitano

Hamsik non ruggisce, prestazione sottotono per il capitano


Un Napoli che passa a pieni voti anche l’esame sul campo difficile della Fiorentina, a conferma che gli azzurri sono davvero tornati alla carica: ottavo risultato utile consecutivo, portiere imbattuto per la terza volta di seguito e tre punti che riportano i ragazzi di Don Rafè in solitaria al terzo posto, a sette punti dalla Juventus capolista.

Il match ha visto il Napoli dominare per buona parte del match, in particolare nel primo tempo dove gli azzurri hanno avuto più occasioni per passare in vantaggio (annullato anche un gol in fuorigioco ad Higuain, che troverà poi la marcatura del vantaggio al 62′); bene ancora una volta Insigne, che però ha dovuto lasciare anzi tempo il campo per un brutto infortunio, mentre Hamsik ha deluso le aspettative essendo stato autore di una prestazione scialba, al di sotto degli standard a cui ci aveva abituato nelle ultime partite.

Il capitano questa sera è stato spesso impreciso, avendo sbagliato molti appoggi per i compagni ed anche sotto porta ha mostrato una certa approssimazione: quando gli capitano sul piede le palle per chiudere definitivamente il match, prima calcia alto e poi si fa ipnotizzare da Neto. Si rende più utile in fase difensiva, scalando spesso più dietro rispetto alla sua area di manovra, ma ciò non giustifica la sua prestazione.

Marekiaro comunque esce tra gli applausi e i cori dei supporters azzurri presenti al Franchi, i quali sperano che quella di stasera sia solo una piccola macchia in una stagione che finalmente ha preso la marcia giusta.

Luigi Fervide
RIPRODUZIONE RISERVATA