shinystat spazio napoli calcio news Premier League, che colpo del Chelsea ad Anfield Road. 2-1 al Liverpool e chiaro segnale al campionato

Premier League, che colpo del Chelsea ad Anfield Road. 2-1 al Liverpool e chiaro segnale al campionato


È sempre più evidente il dominio del Chelsea in Premier League. Gli uomini di Mourinho hanno espugnato Anfield nel big match del sabato contro il Liverpool. I blues si portano a quota 29 punti in classifica, con un ruolino incredibile di 9 vittorie, 2 pareggi e nessuna sconfitta nelle prime 11 giornate di campionato. Una sfida a tratti molto equilibrata, decisa dal solito Diego Costa, appena rientrato dopo una noia alla coscia.

La partita, però, comincia nel segno della squadra di casa che trascinata dal calore del suo pubblico trova addirittura il gol del vantaggio al 9′ grazie ad Emre Can che fa esplodere di gioia la Kop in seguito ad una conclusione da fuori, dove però risultano decisive le deviazioni di Terry prima e Cahill poi. La squadra londinese non si scompone e pochi giri di lancette più tardi trova il gol del pareggio grazie a Cahill, il quale in seguito ad una furibonda mischia in area riesce a concludere a rete; Mignolet si oppone ma il pallone ha già oltrepassato la linea.

Un gol, quello del difensore della nazionale inglese, convalidato grazie all’ausilio della goal-line-technology, un’importante novità introdotta la scorsa stagione in Premier, che in poco meno di 3 secondi invia un segnale all’orologio in dotazione al direttore di gara e fa chiarezza su episodi dubbi. Dopo alcuni momenti concitati, l’arbitro Anthony Taylor assegna il gol al Chelsea.

La rete del pareggio dona autorevolezza ai blues che diventano padroni del campo. D’altro canto, il Liverpool continua a palesare alcune delle problematiche messe in luce in questo di stagione in forte chiaroscuro. I reds fanno piuttosto fatica a contenere i continui attacchi portati dagli ospiti, al punto che il fortino eretto da Brendan Rodgers cade al 22′ della ripresa sotto i colpi di Diego Costa. Decimo gol in campionato per il brasiliano naturalizzato spagnolo, sempre più leader tecnico e carismatico di una squadra che appare davvero lanciatissima verso il titolo. Capitolo italiani: altra prova amara per Balotelli che non riesce ad incidere ed esce al 79′, sostituito da Lambert.

@AntonioAllard