shinystat spazio napoli calcio news I numeri non stanno dalla sua parte ma Benitez ha ancora fiducia in Duvan Zapata. Per il colombiano è un'occasione da non sprecare

I numeri non stanno dalla sua parte ma Benitez ha ancora fiducia in Duvan Zapata. Per il colombiano è un’occasione da non sprecare


Dopo l’amara sconfitta dell’andata, Napoli e Young Boys torneranno ad affrontarsi, stavolta ai piedi del Vesuvio. Rafa Benitez è stato chiaro in conferenza stampa, questa sera sarà ancora turnover. L’undici titolare sarà nuovamente stravolto, nella speranza di riuscire a portare a casa tre punti fondamentali per il passaggio del turno. A guadagnarsi una nuova occasione dal primo minuto sarà Duvan Zapata. Il colombiano tornerà a prendere il posto di Gonzalo Higuain, tutt’altro che fuori forma dopo la sforbiciata messa a segno nella gara con la Roma e i quattro gol in tre partite realizzati nella scorsa settimana.

Quella di stasera sarà l’ottava presenza per Zapata in questa stagione. Quattro le presenze in campionato contro Chievo, Palermo, Sassuolo e Atalanta, due in Europa a Berna e Bratislava, dopo la pesante eliminazione di Bilbao in cui non riuscì a cambiare le sorti del match. Sono due le vittorie collezionate nelle sfide in cui ha preso parte e una sola la rete messa a segno. I numeri non stanno affatto dalla sua parte ma Benitez continua ad avere fiducia in lui ed è per questo che proverà ancora a regalargli minuti preziosi, affinchè la crescita vista nelle ultime gare dia i suoi frutti. Il gigante sudamericano fino ad ora ha fatto bene solo nella trasferta di Bratislava. Il fisico statuario del colombiano ha mostrato resistenza e velocità, quella mancata nella stagione precedente, in cui Duvan continuava a far rimpiangere un vice Higuain degno della maglia azzurra. Fiato e intelligenza, seppur il fiuto del gol non è mai stato quello di un bomber.

Per Duvan dunque, il match del San Paolo è una vera proprio occasione d’oro conferitagli da Benitez, nella speranza di poter assistere ad una meraviglia come quella di Marsiglia che sbloccò il colombiano e regalò al Napoli una vittoria preziosa nella speranza di poter continuare il suo cammino in Champions. O la va o la spacca, è il momento di tirare le somme Duvan.