shinystat spazio napoli calcio news Un tranquillo pomeriggio di magia

Un tranquillo pomeriggio di magia


La girata di Higuain, manco le figurine Panini ci riuscivano meglio. I continui dribbling di Lorenzo Insigne scatenato sulla fascia, come non si vedeva da tempo. Il sole al San Paolo, che fa sempre bene. L’aggressività, la voglia di lottare su ogni pallone, le battaglie a centrocampo. Jorginho, un mastino. Gargano, un lupo. Nessun rimpianto di Behrami, manco per l’anticamera. Quell’incrocio colpito da Callejon, che ancora trema. Il pallonetto delizioso, lento, dello spagnolo: non è entrato ma è stato uno spettacolo lo stesso. La faccia di De Sanctis dopo la girata del Pipita. La confusione totale dei giocatori della Roma alla fine del primo tempo. Benitez che sbatte un giubbotto a terra in panchina, arrabbiato. Benitez che guarda la curva B durante l’intervista a fine partita a Sky, ed un po’ sorride. I giornali che parlano solo di partita, di calcio, di sport.

Prima di archiviare la partita di sabato scorso contro gli amici giallorossi ci piacerebbe mettere a fuoco quei pochi istanti che l’hanno resa unica, a tratti straordinaria. Grazie ragazzi.

Raffaele Nappi