shinystat spazio napoli calcio news Il ritorno del guerriero, recupero lampo per Walter Gargano

Il ritorno del guerriero, recupero lampo per Walter Gargano


I primi sentori erano apparsi chiari e limpidi dal ritiro di Dimaro, la possibilità di ritagliarsi un proprio spazio in azzurro è stato il chiodo fisso di Walter Gargano. La possibilità di giocarsi una nuova chance, proprio quando la strada del mediano uruguagio sembrava non poter mai più intraprendere il percorso del San Paolo, un imperativo, una vetta da scalare.

Gargano c’è riuscito, con il lavoro, con l’impegno, con la resa da indomito combattente in campo, è riuscito a strappare il sì di Rafa Benitez, che ha deciso di confermarlo ed anzi ne ha fatto un baluardo del centrocampo partenopeo proprio nel momento più difficile per il gruppo.

Anche nelle peggiori apparizioni stagionali il centrocampista nativo di Paysandu è sempre apparso tra i migliori, l’ultimo a gettare la spugna. Poi, sul più bello lo stop: frattura allo zigomo, tempi di recupero stimati in un mese.

Un mese per tanti ma non per l’ex centrocampista del Danubio, che i medici hanno dovuto tenere lontano dai campi a forza, neanche due settimane e con mascherina d’ordinanza riecco l’indomito uragano pronto ad infrangersi contro i centrocampisti avversari.

Ennesima conferma a suffragio di quella che è ormai più di una convinzione, un paradigma inconfutabile: con lavoroed attaccamento Walter Gargano è riuscito a riconquistare uno spicchio d’azzurro.

Edoardo Brancaccio