shinystat spazio napoli calcio news Qualità e quantità dei tempi migliori: bentornato Christian!

Qualità e quantità dei tempi migliori: bentornato Christian!


Il giocatore che proprio non t’aspetti. Christian Maggio, questo pomeriggio, era forse chiamato al compito più difficile, arginare corsa e dribbling del giallorosso Gervinho. Inizialmente Garcia schiera, come da routine, Florenzi a sinistra e l’ivoriano a destra, ma dopo appena 15 minuti l’allenatore giallorosso decide d’invertire gli interpreti sulle fasce con la speranza di sfondare proprio sull’out di sinistra, grazie anche alla collaborazione di Holebas, terzino molto più portato ad offendere che a difendere.

Da quella zona del campo, invece, nessuna palla gol creata dalla Roma (se non un tiro di Florenzi nella ripresa). Rapido, reattivo, preciso negli interventi. Sempre propositivo in fase offensiva, dove riesce ad offrire costantemente un’alternativa di passaggio al suo dirimpettaio Callejon. Un Maggio così non lo si vedeva da ormai troppo tempo. Ottime notizie per Rafa Benitez, soprattutto in vista del probabile lungo stop di Camilo Zuniga.

Unica nota negativa un cartellino giallo forse troppo frettolosamente sventolato dall’arbitro Tagliavento, una piccola imperfezione in una partita quasi perfetta. “Quest’anno finalmente posso contare su una preparazione completa, non condizionata dagli impegni con la Nazionale” aveva dichiarato lo scorso luglio nel ritiro di Dimaro. In attesa di scoprire se effettivamente il terzino di Vicenza possa tornare ai fasti di un tempo, non possiamo che rimarcare la splendida prestazione di oggi pomeriggio.