shinystat spazio napoli calcio news Gli azzurri hanno finalmente cacciato la "cazzimma"

Gli azzurri hanno finalmente cacciato la “cazzimma”


L’aveva chiesta Rafa Benitez, ne aveva parlato Gokhan Inler e l’hanno sempre invocata i tifosi. Si, parliamo della cazzimma, parliamo di quella grinta nell’aggredire gli avversari, nell’affrontare ogni contrasto, nell’arrivare sempre primi su ogni pallone, di affrontare ogni minuto di gara come se fosse quello più importante. A Bergamo ne avevamo visto un pezzettino ma non era servita, soprattutto sottoporta, per portare a casa i tre punti. Serviva la svolta, soprattutto contro la capolista.

Nella gara di oggi contro la Roma, invece, la cazzimma ha fatto capolinea al San Paolo sin dal primo minuto di gioco. Gli azzurri hanno aggredito gli avversari in un pressing asfissiante recuperando tanti palloni. Ghoulam Koulibaly sono stati tignosi nei contrasti e precisi negli anticipi. David Lopez è riuscito a tenere a bada l’intero centrocampo avversario, facendo sentire carattere e presenza. Gonzalo Higuain si è avvitato in una fantastica girata per il gol del vantaggio come mai aveva fatto. È proprio la cazzimma, che rientra a pieno titolo nel DNA di Walter Gargano, a dare l’avvio al gol che ha chiuso la gara. Si, perché l’uruguaiano entrato nella ripresa con una maschera protettiva per preservare lo zigomo operato, non ha mollato Nainggolan e Inler non ha tirato indietro la gamba riuscendo a servire il Pipita.

Insomma, gli azzurri hanno finalmente dimostrato sin da subito di voler vincere, hanno fatto vedere a tutti che la fame di arrivare lontano ed una grande ambizione non manca. E allora, continua così Napoli. Continua così e nessun traguardo ti sarà precluso.

RIPRODUZIONE RISERVATA