shinystat spazio napoli calcio news A Bergamo per non fermarsi, contro l'Atalanta l'obiettivo è la conferma

A Bergamo per non fermarsi, contro l’Atalanta l’obiettivo è la conferma


“Qual è’ il vero Napoli, quello pieno di difetti di inizio stagione o quello bellissimo visto domenica contro il Verona?” E’ questa la domanda più frequente che si sono posti in questi due giorni tutti i tifosi partenopei, preoccupati che in realtà l’exploit del “San Paolo” sia soltanto un fuoco di paglia. Eppure Higuain e soci sembrano essere tornati quelli dello scorso anno, compatti, cinici, spettacolari, belli e vincenti, capaci di risollevarsi anche nei momenti più difficili.

Ecco che scatta la voglia di conferma, di dimostrare ai più che le score delle delusione in Champions sono ormai lontane e che, adesso si fa sul serio. Bisogna proseguire il filotto anche perchè la classifica è ancora corta e, se tutto andrà come previsto, sabato in casa arriva la Roma ed in palio potrebbero esserci più dei consueti tre punti. A Bergamo servirà un Napoli attento, umile ma ambizioso, che riesca a dispensare compattezza ed attenzione in tutti i reparti. Sotto la lente di ingrandimento in particolar modo la difesa, rea di due errori discutibili nella gara contro gli scaligeri. Altra chance anche per una mediana che convince a tratti e che in particolar modo contro i giallorossi dovrà essere attenta e fare da collante per gli altri due reparti.

Insomma, una trasferta ostica ed insidiosa sportivamente e socialmente, che deve dare agli azzurri solo le giuste motivazioni per non fermarsi. L’obiettivo numero uno è la vittoria per arrivare al top della forma al big match contro i capitolini e puntare sempre più in alto, perché il vero Napoli sta tornando.

RIPRODUZIONE RISERVATA