shinystat spazio napoli calcio news Mediana in crescita, tanti gli spunti dalla sfida di ieri

Mediana in crescita, tanti gli spunti dalla sfida di ieri


Napoli-Verona ha riportato in auge la Rafa revolution, calcio spumeggiante, ricco di intensità, votato allo spettacolo. Un Napoli famelico che ha, come ovvio, i tratti delle prestazioni sfavillanti di Callejon, Hamsik, Higuain e Insigne. Tutto il quartetto offensivo ha sciorinato un rendimento eccezionale ma la rinascita della sfida contro gli scaligeri deve molto anche a un centrocampo finalmente sugli scudi. La coppia Jorginho-David Lopez rappresenta una delle note più liete della sfida di ieri.

Ritrovato – Proprio contro il suo mentore Andrea Mandorlini, tecnico al quale lo lega un rapporto che va ben oltre l’ambito meramente sportivo, Jorginho è riuscito a riprendere il suo miglior spartito. Un assolo lieve ma intenso la partita del giovane italo-brasiliano, Un perfetto direttore d’orchestra per un centrocampo finalmente propositivo e mai passivo, che ha praticamente surclassato la metà campo a tre veronese. Verticalizzazioni costanti, giocate ispirate ma con una particolare accortezza al necessario filtro in fase difensiva. I problemi muscolari alle spalle ed un compagno di reparto come lo spagnolo le migliori basi con cui miscelare il tanto atteso ritorno di Jorginho sui livelli che da lui tutti si attendono. Il futuro è suo, è giunto il momento di coglierlo a piene mani.

Garanzia – La costanza di David Lopez è ormai una garanzia per Rafa Benitez, ogni qual volta il tecnico madrileno si affida al centrocampista ex Espanyol il risultato è garantito. Il centrocampista stupisce per l’efficacia con cui rende a metà campo, dalla giocata più ad effetto alla chiusura con i tempi giusti è davvero difficile scorgere una sbavatura nelle sue prestazioni. L’imprecisione sul goal di Nico Lopez non incide in alcun modo su una prestazione dove ha abbinato concentrazione, qualità e quantità. Avevamo già scommesso sul colpo targato Bigon-Benitez, ora lo spagnolo sta diventando una sicurezza.

In attesa del ritorno di un Walter Gargano che ha stupito tutti in questo primo scorcio di stagione, e che sarà difficile tenere fuori dai giochi, la sfida di ieri ha consegnato a Rafa Benitez un duo di centrocampo ben assortito e che necessita di un sempre maggiore affiatamento. La certezza è che per garantire la Rafa revolution una mediana che abbini sostanza e qualità è imprescindibile.

Edoardo Brancaccio