shinystat spazio napoli calcio news Non solo Hamsik ed Higuain, Callejon si conferma re di Napoli e della serie A

Non solo Hamsik ed Higuain, Callejon si conferma re di Napoli e della serie A


E’ stata la notte di Marek Hamsik e Gonzalo Higuain, rispettivamente a segno con una doppietta ed una tripletta, ma non poteva esimersi dall’inserirsi ancora una volta sul tabellino dei marcatori e rendere ancor più corposa e convincente la vittoria contro il Verona. Altra prestazione splendida per Josè Maria Callejon , altra bellissima rete che lo proietta direttamente e con merito in cima alla classifica dei marcatori, staccando Honda del Milan e Tevez della Juventus.

LA CONFERMA. Quando al Napoli sono mancati proprio in campionato i gol di Higuain ed Hamsik, è stato lo spagnolo a togliere costantemente le castagne dal fuoco, risultando cinico e provvidenziale. Infondo, l’aveva già preannunciato in ritiro: “Voglio confermarmi sui livelli altissimi dello scorso anno e perché no, puntare anche a qualcosa di più”. Detto fatto: ancora sua la prima rete ufficiale del campionato azzurro iniziato in trasferta a Genova ed una serie di perle di pregevole fattura che hanno incantato i tifosi e lo stesso Benitez, che ha sempre creduto in lui sia come ala che come realizzatore.

NON SOLO GOL. Ma sarebbe un vero spreco descrivere Calleti, così come lo chiamano gli amici, solo con la bellezza dei suoi gol. Lo spagnolo è un fuoriclasse a tutto tondo, ieri anche in veste di terzino. Bellissime le sovrapposizioni con Maggio, a tagliare nell’area piccola, così come gli assist, gli spunti, i recuperi palla, le conclusioni, la visione di gioco, gli scatti per ripiegare in difesa ed aiutare il reparto, le chiusure ed ovviamente anche il gol.

IL FUTURO. Tra gli idoli indiscussi dei tifosi, ormai è entrato di diritto nell’Olimpo dei giocatori più forte che il pubblico napoletano abbia mai visto negli ultimi due decenni all’ombra del Vesuvio. L’obiettivo per la società è blindarlo e con un progetto sempre più in progress, convincerlo che Napoli sia ancora la piazza ideale per lui. Eluse le sirene che lo volevano in estate all’Atletico Madrid, De Laurentiis non può assolutamente permettersi di perderlo: di Callejon non ne esistono altri e per il team azzurro è davvero provvidenziale e necessario.

Alessia Bartiromo
RIPRODUZIONE RISERVATA