shinystat spazio napoli calcio news Napoli-Verona, sfida tra bomber in difficoltà

Napoli-Verona, sfida tra bomber in difficoltà


Luca Toni e Gonzalo Higuain si affronteranno oggi sul terreno del San Paolo, in una sfida tra centravanti di mestiere che negli ultimi tempi hanno incontrato non poche difficoltà. Entrambi sono a digiuno da un po’. L’argentino finora non ha ancora timbrato il cartellino in questo  avvio di campionato, trascorso tra delusioni, occasioni mancate e tanto nervosismo. Per lui il digiuno in Serie A va avanti dal 13 aprile scorso, quando stese la Lazio al San Paolo con una tripletta. Le reti in Europa League contro Sparta Praga e Slovan Bratislava non sono servite a migliorare il piatto avvio di stagione. In campionato Higuain ha bisogno di ricattarsi e trovare la via del gol, e può farlo già contro il Verona.

Discorso diverso per Luca Toni. L’ex attaccante di Fiorentina, Palermo e Bayern Monaco ha davvero poco in comune con Higuain. Eccetto una cosa: l’attuale difficoltà nel trovare la rete. Lo scorso anno Luca Toni chiuse la classifica cannonieri alle spalle di Ciro Immobile con 20 reti. Quest’anno invece ha segnato appena una rete, e per giunta su rigore, al Palermo, il 15 settembre.

Napoli-Verona è dunque una sfida tra bomber di razza, calciatori che fanno del gol la loro unica ragione di vita, ma che quest’anno di rado hanno visto un portiere andare a raccogliere il pallone finito nel sacco. Higuain e Toni di reti ne hanno segnate a valanga, molte delle quali hanno portato anche alla vittoria di vari trofei, eppure in questo avvio di stagione faticano ad ingranare. La porta per loro si è ristretta. Succede, l’importante è uscirne al più presto. Ed entrambi vogliono lasciarsi alle spalle il momento di difficoltà. A partire da Napoli-Verona.

Vittorio Perrone