shinystat spazio napoli calcio news RILEGGI LIVE - Napoli-Verona 6-2( 2' Hallfredsson, 43' Hamsik, 56' Hamsik, 65' Nico Lopez, 66' Higauin, 74' Callejon, 83' Higuain, 90'Higuain): show al San Paolo, il Napoli ritrova la vittoria!

RILEGGI LIVE – Napoli-Verona 6-2( 2′ Hallfredsson, 43′ Hamsik, 56′ Hamsik, 65′ Nico Lopez, 66′ Higauin, 74′ Callejon, 83′ Higuain, 90’Higuain): show al San Paolo, il Napoli ritrova la vittoria!


Al San Paolo il Napoli ritrova la vittoria con una partita al cardiopalma, ottima la prestazione degli azzurri che meritano i tre punti e ritrovano i loro campioni. Per le interviste e gli approfondimenti restate collegati su SpazioNapoli.

93′-Finita il Napoli vince 6-2.

91′ – Tre minuti di recupero.

90′ – Gooooool! Fallo su Mertens e rigore: il Pipita non sbaglia

89′ – Palo di Callejon!

86′ – Goal di Higuain annullato per fuorigioco!

83′ – Gooooool! Higuain segna il quinto goal del Napoli dopo una bellissima azione di Albiol.

82′ – Verona ci prova con Tachtsidis, ma nulla da fare!

77′ – Goal annullato al Verona per fallo su Albiol.

76′ – Secondo cambio per Benitez: esce Insigne tra gli applausi ed entra Mertens!

75′ – Goooooool! Contropiede del Napoli con Hamsik, Insigne e Callejon, con lo spagnolo che segna il quarto goal!

73′ – Grande intervento di Rafael su Nenè!

72′ – Terzo ed ultimo cambio per il Verona: esce Marques per infortunio ed entra Saviola.

68′ – Primo cambio per il Napoli: esce Jorginho ed entra Inler.

66′ –Goooooool! Higuain porta il Napoli in vantaggio!

65′- Lopez pareggia, il nuovo entrato segna un bel goal!

6o’ – Doppio cambio per il Verona: escono Toni e Sorensen, entrano Nenè e Nico Lopez.

57′ – Bellissimo coro del San Paolo che invoca il nome di Higuain alla ricerca del suo primo goal in campionato.

56′ – Goooool! Marek Hamsik porta in vantaggio gli azzurri. Sugli sviluppi del corner goal dl capitano di destro.

55′ – Tiro di Hamsik con il sinistro, bravo Rafael con i piedi: calcio d’angolo.

53′ – Giallo per il veronese Ionita per fallo su Ghoulam.

50′ – Gioca bene il Napoli di prima, colpo di tacco di Insigne per Hamsik che la lancia lunga.

49- Si ripete l’azione precedente: Insigne per Callejon che prende l’esterno della rete.

48′ – Si riparte con il Napoli in attacco. Ottima palla di Insigne per Callejon che tira male.

46′- Si riparte, inizia il secondo tempo.

Partita avvincente. L’immediato vantaggio del Verona, “costringe” il Napoli all’arrembaggio (i dodici calci d’angolo la dicono tutta). Insigne sugli scudi con ottime giocate e un grande lavoro anche in fase difensiva. Meritato il pareggio con Marek Hamsik. Nel secondo tempo gli azzurri devono evitare di scoprirsi troppo, rischiando di subire i contropiedi veronesi.

45′ – Finisce il primo tempo!

43′- GOOOOOOL! Marek Hamsik all’altezza del dischetto pareggia!

42′- Verona pericoloso in contropiede  con Tachtsidis: l’anticipo di Koulibaly salva gli azzurri.

41′- Il Napoli attacca il San Paolo spinge!

40′ – Ci prova ancora Insigne dal limite dell’area, Rafael respinge!

38′ – Il Napoli prova a ripartire partendo dalla difesa, si chiude bene il Verona.

35′ – Ottima azione del Napoli con tre tocchi. Insigne-Callejon-Higuain, chiude bene Martic.

33′ – Colpo di testa di Koulibaly su calcio d’angolo e palla nuovamente in corner.

31′ – Ottima palla di Jorginho per Callejon, la palla attraversa l’area  ma Insigne non riesce ad intercettare.

28′ – Koulibaly fa ripartire l’azione, Insigne ci prova bravo Rafael a respingere.

25′ – Bravo Jorginho a verticalizzare per Callejon che arriva in ritardo.

23- Giallo per Jorginho che stende Hallfrdesson!

21′ – Jorginho approfitta di una palla persa dal Verona al limite dell’area , blocca Rafael.

18′ – Settimo calcio d’angolo per gli azzurri che stanno tentando con la grinta di pareggiare.

17′ – Sesto calcio d’angolo per il Napoli dopo una bella azione di Insigne e Hamsik.

12′ – Grande palla di Insigne per Higuain, grande parata del portiere veronese.

8′ – Il Verona riparte in contropiede, pallone tra le braccia di Rafael.

7′ – Ci prova Higuain il portiere scaligero si rifugia in calcio d’angolo.

6′ – Azione insistita del Napoli che tenta di riagguantare il risultato, chiude bene il Verona.

3′- Napoli vicino al pareggio con Insigne su colpo di testa, bravo il Rafael veronese.

2′ – Verona in vantaggio con Hallfredsson, gran goal del giocatore degli scaligeri con sinistro al volo da fuori area.

1′- Si parte!

18.00 – Squadre in campo.

17.50 – Squadre negli spogliatoi tra dieci minuti ci sarà il fischio di inizio.

17.47 – Ospite d’eccezione questa sera al San Paolo, il Cardinale Crescenzio Sepe assisterà alla gara degli azzurri.

17.28 – Squadre in campo per il riscaldamento.

17.20- Portieri in campo per il riscaldamento.

Contro il Verona Benitez sceglie la formazione “tipo”, Insigne ancora una volta preferito a Mertens, Ghoulam sostituisce l’infortunato Zuniga, la coppia Jorginho-Lopez i due centrocampisti che avranno il compito di dare equilibrio alla squadra.

Formazioni ufficiali:

Napoli – Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Jorginho, David Lopez; Insigne, Hamsik, Callejon; Higuain. A disposizione: Colombo, Andujar, Henrique, De Guzman, Mertens, Mesto, Michu, Radosevic, Inler, Zapata.

Verona –  Rafael, Martic, Moras, Sorensen, Brivio, Ionita, Hallfredsson, Tachtsidis, Gomez Taleb, Marques, Toni. A disposizione: Benussi, Gollini, Saviola, Jankovic, Luna, Lopez, Valoti, Campanharo, Agostini, Gonzalez, Nenè.

16.45 – Amici di SpazioNapoli benvenuti alla diretta testuale di Napoli-Verona, gara valida per l’ottava giornata del campionato di Serie A.

Dopo il rocambolesco pareggio contro l’Inter in campionato e la sconfitta in Europa League, il Napoli cerca di ritrovare la vittoria e rialzare la testa contro il Verona di Mandorlini. Una gara certamente non facile, perché gli azzurri si ritroveranno difronte una squadra con gli stessi punti in campionato, che avrà voglia di riscattare sia la sconfitta di domenica contro il Milan, sia il doppio e pesante passivo subito lo scorso anno in campionato (3-0 in casa e 5-1 al San Paolo). Sugli spalti dello stadio di Fuorigrotta si preannunciano, ancora una volta, pochi spettatori: oltre ai 3 punti, bisognerà riconquistare anche i tifosi.