shinystat spazio napoli calcio news Bundesliga - Quarta sconfitta per il Borussia Dortmund

Bundesliga – La crisi del Borussia Dortmund non conosce fine. Arriva la quarta sconfitta consecutiva


Borussia Dortmund: Weidenfeller, Piszczek, Subotic, Hummels, Durm (77′ s.t. Sokratis), Gundogan (66′ s.t. Kagawa), Bender, Mkhitaryan, Aubameyang, Reus, Ramos (77′ s.t. Immobile) . All. Klopp

Hannover 96: Zieler, Stankevicius (72′ s.t. Hirsch), Marcelo, Felipe, Schulz, Gulselam, Schmiedebach, Briand (94′ s.t. Schlaudraff) , Kiyotake (73′ s.t. Sobiech), Bittencourt, Joselu. All. Korkut

Il Borussia Dortmund non riesce ad uscire dalla crisi. In campionato, contro l’Hannover, arriva l’ennesima sconfitta e adesso la zona retrocessione è solo ad un punto. La squadra bella e divertente vista in Champions League, dove sono arrivate 3 vittorie su 3, in Bundesliga non si vede.

Primo Tempo Parte forte l’Hannover che al 6′ minuto crea la prima azione con Bittencourt che da fuori area prova a centrare il bersaglio grosso, ma il suo destro termina di pochissimo al lato. Da questo momento in poi solo Borussia; al 12′ minuto Mkhitaryan riceva palla al limite dell’area, calcia di sinistro ma Zieler, che sarà protagonista assoluto della gara, è bravo a bloccare. Passano sei minuti ed è Hummels, di testa, ad impensierire il portiere dell’Hannover che è straordinario nel respingere il pallone indirizzato sotto la traversa. Il pallino del gioco è tutto nelle mani dei padroni di casa che con Reus e Aubameyang provano diverse volte a far male dalla distanza ma le occasioni si spengono tutte di un soffio al lato. Sullo 0 – 0 termina così il primo tempo.

Secondo Tempo La ripresa comincia subito con una grande occasione per il Borussia; Piszcezek la mette dentro dalla destra, Aubameyang fa la sponda per Reus che a botta sicura col piattone destro la piazza nell’angolino, ma Zieler è ancora strepitoso a parare. Al 61′ minuto arriva la beffa per gli uomini di Klopp; punizione dal limite per l’Hannover, sul punto di battuta si presenta Kiyotake che con il destro supera barriera e insacca alle spalle di Weidenfeller, lento però nel tentare la parata. I gialloneri subiscono il contraccolpo psicologico e al 65′ creano due grandissime; la prima ancora con Kiyotake che con tiro al volo trova questa volta pronto il portiere tedesco, e poi con Joselu che calcia di prima intenzione dall’interno dell’area di rigore e trova di nuovo la risposta di Weidenfeller, questa volta con i piedi. Gli assalti del Borussia si riassumo tutti in un colpo di testa di Adrian Ramos che sibilla alla destra del palo. Klopp mette dentro anche Kagawa e Ciro Immobile ma l’Hannover tiene botta. Gli ospiti restano anche in 10 per l’espulsione, per doppia ammonizione, di Gulselam ma il risultato non cambia. Quarta sconfitta di fila per il Borussia, mentre l’Hannover torna alla vittoria dopo più di un mese.