shinystat spazio napoli calcio news Ghoulam in Coppa d'Africa, Maggio e Mesto in scadenza. Per il Napoli si presenta un nuovo problema

Ghoulam in Coppa d’Africa, Maggio e Mesto in scadenza. Per il Napoli si presenta un nuovo problema


Di terzini in rosa il Napoli ne ha in abbondanza: tra Henrique, Maggio e Mesto a destra, e Ghoulam e Zuniga a sinistra, gli azzurri possono ritenersi ben coperti sulle fasce. Ma tra gennaio e giugno lo scenario potrebbe cambiare radicalmente.

GHOULAM – A gennaio il terzino sinistro algerino sarà impegnato con la propria selezione in Marocco, per la Coppa d’Africa. Salvo rinvii dell’ultim’ora causa ebola, Ghoulam partirà con l’Algeria e il Napoli dovrà fare a meno di una pedina importante per il proprio scacchiere, in particolar modo in “tempi di turnover”. I numerosi impegni, soprattutto nel caso in cui il Napoli dovesse superare il girone europeo, non potrebbero essere affrontati con il solo Zuniga, in particolar modo vista la condizione fisica precaria del colombiano, nuovamente infortunato. E’ per questo che a gennaio potrebbe essere acquistato un “tappabuchi”, ovvero un terzino in grado di portare esperienza al reparto arretrato del Napoli in attesa del ritorno di Ghoulam. Il nome più accreditato è quello di Alvaro Arbeloa, trentaduenne che ormai non rientra più nel progetto di Carlo Ancelotti al Real Madrid.

MAGGIO E MESTO – Discorso diverso per Christian Maggio e Giandomenico Mesto. Entrambi sono in scadenza di contratto, ed entrambi sembrano destinati ad abbandonare Napoli al termine della stagione. Maggio non ha convinto negli ultimi anni, ma per lui gli estimatori non mancano, su tutti la Lazio. In tal caso il Napoli si ritroverebbe con il solo Henrique (o eventualmente anche Arbeloa) e la necessità di acquistare un altro terzino si farebbe sentire. E’ per questo che nelle ultime ore circola il nome di Ricardo Van Rhijn, laterale ventunenne dell’Ajax.

Certo, siamo solo ad ottobre ed è presto fare queste valutazioni. Fatto sta che il problema si presenterà, e il rimedio dovrà essere rapido. Il Napoli non può fare a meno dei suoi terzini, in particolar modo in tempi di turnover.

Vittorio Perrone