shinystat spazio napoli calcio news Inler in difficoltà, ma c'è qualcuno pronto a sostituirlo

Inler non convince, Benitez vaglia le alternative per il tour de force


Un Napoli da croce e delizia che conquista solamente un punto in quel di “San Siro”. Per come si è evoluta la partita nei minuti finali, andando ben due volte in vantaggio, è un risultato che fa male un po’ a tutti: alla squadra che ancora una volta ha dimostrato di non saper gestire bene il vantaggio mostrando le solite amnesie difensive ma soprattutto ai tifosi che cercavano il riscatto definitivo degli azzurri dopo il tris di vittorie contro Sassuolo, Slovan Bratislava e Torino.

In difesa spicca nuovamente Koulibaly sui suoi compagni di reparto, mentre a centrocampo è Lopez a dettare i ritmi di gioco (suo anche l’assist per il momentaneo 1-2), perché per Inler, quella appena passata, è stata una serataccia. Una prestazione che annulla quanto di buono fatto nelle scorse partite con lo svizzero che sembrava in ripresa: ieri contro l’Inter ha sofferto molto in mezzo al campo, anticipato spesso e volentieri, prova conclusioni improbabili pur avendo diverse soluzioni migliori nei compagni piazzati meglio, ma soprattutto si perde Guarin in occasione del primo gol dell’Inter.

E’ lecito quindi pensare a delle alternative: con Gargano indisponibile per un mese, Benitez potrebbe affidarsi al rientrante Jorginho oppure a De Guzman. L’olandese fino ad ora ha avuto poco spazio, totalizzando appena sei presenze e 169 minuti giocati, partendo sempre dalla panchina e giocando sempre sulla trequarti offensiva. Con il tour de force che stanno per affrontare gli azzurri, Jonathan potrebbe avere la sua occasione per mettersi in mostra anche da mediano, ruolo che ha ricoperto solamente una volta fino ad ora. Che possa essere la mossa giusta? Soltanto il campo ce lo dirà..

Luigi Fervide
RIPRODUZIONE RISERVATA