shinystat spazio napoli calcio news Liga BBVA - Il Barcellona vince contro l'Eibar

Liga BBVA – Il Barcellona continua la sua scalata trionfale


Barcellona: Bravo, Dani Alves, Pique, Mathieu, Jordi Alba, Xavi, Mascherano, Sergi Roberto, Pedro, Messi, Neymar. All. Luis Enrique

Eibar: Irueta, Boveda, Albentosa, Ekiza, Castellano, Errasti, Carrillo, Minero, Capa, Lara, Saul. All. Garitano

Il Barcellona vince 3 – 0 contro l’Eibar ma, a dispetto del risultato, la partita non è stata per nulla facile. Per un’ora di gioco gli ospiti hanno tenuto testa alla squadra di Luis Enrique costringendoli a sudare più del previsto. I blaugrana mantengono così il primo posto in classifica e rispondo al 5 – 0 del Real Madrid sul Levante.

Primo Tempo Nella prima frazione di gioco l’Eibar chiude tutti gli spazi al Barcellona e riesce a rientrare negli spogliatoi sul risultato di 0 – 0; la squadra di Enrique calcia solo da fuori area e senza soddisfacenti risultati. Il primo pericolo per gli ospiti al 20esimo con un tiro di Messi parato facilmente da Irueta; il portiere si ripete al 42esimo quando respinge un tiro ancora di Messi che calcia da fuori area e indirizza la palla all’angolino. Ad un minuto dall’intervallo si fa vedere anche l’Eibar con Saul che da centro area trova la risposta sicura di Claudio Bravo. Si chiude così in parità la prima frazione di gioco.

Secondo Tempo La ripresa vede l’inevitabile calo fisico dell’Eibar e il salire in cattedra dei marziani del Barcellona. Al 60esimo Xavi apre le marcature; passaggio filtrante delizioso di Messi che trova il centrocampista spagnolo che di destro la piazza alle spalle del portiere. La reazione degli ospiti arriva con l’italiano Piovaccari che da centro area spara sul portiere blaugrana. Gol mangiato gol subito e al 72esimo arriva il raddoppio del Barcellona con Neymar che raccoglie l’assist al bacio di Daniele Alves e porta a due i gol di vantaggio; altri due giri di orologio e arriva anche il terzo gol ad opera di Lionel Messi che dalla sinistra dell’area piazza il pallone nell’angolino destro della porta. Si chiude così, dopo 4 minuti di recupero, il match del Camp Nou con la vittoria dei padroni di casa.