shinystat spazio napoli calcio news Inizio in sordina, poi Callejon si è rimesso in gioco: è fondamentale per il Napoli. E ora ha l'Inter nel mirino

Inizio in sordina, poi Callejon si è rimesso in gioco: è fondamentale per il Napoli. E ora ha l’Inter nel mirino


Il caso non è mai scoppiato, per fortuna. Fatto sta che questa estate Josè Maria Callejon vedeva l’Atletico Madrid come una possibilità di tornare in Spagna: i colchoneros avevano fatto una buona offerta al Napoli per il suo cartellino, che fu prontamente rispedita al mittente.

PILASTRO – Aurelio De Laurentiis sapeva bene che cedendo Callejon avrebbe provocato tensione con Rafa Benitez, già non del tutto soddisfatto dal mercato azzurro. Callejon è un pilastro di questo Napoli, e dopo un inizio in sordina, ora si è rimesso a fare ciò che sa fare meglio: ossia tutto. Gol, assist, corsa e tatticismo prezioso: un giocatore irrinunciabile negli schemi del tecnico spagnolo. Così l’idea di tornare in patria è stata accantonata, almeno per il momento: Callejon sta mettendo cuore ed anima nelle sue prestazioni, è quel giocatore che più di tutti riesce a dare equilibrio alla squadra.

NAZIONALE – L’unico neo è la mancata convocazione nella Nazionale spagnola. E’ chiaro che Del Bosque può contare su giocatori importanti, ma in tanti si chiedono perchè Callejon non rientri nei desideri del Ct iberico. Dopo una stagione strepitosa, in cui ha messo a segno ben 20 gol, in molti si attendevano la sua presenza al Mondiale brasiliano. Nulla di fatto. Poi le sirene dell’Atletico Madrid hanno evidentemente distratto il giocatore, fino alla chiusura del mercato. Una volta capito che il suo futuro, almeno per quest’anno, è ancora azzurro, Callejon si è rimesso a giocare. Come solo lui sa fare: e ora mette l’Inter nel mirino.