shinystat spazio napoli calcio news TopMercato, Hamsik: "Essere capitano della Nazionale e del Napoli è un onore. Ecco dove voglio arrivare con gli azzurri..."

TopMercato, Hamsik: “Essere capitano della Nazionale e del Napoli è un onore. Ecco dove voglio arrivare con gli azzurri…”


Il capitano del Napoli e della Slovacchia Marek Hamsik ha rilasciato una lunga intervista a Top Mercato, parlando della Nazionale e degli azzurri. Ecco quanto tradotto da SpazioNapoli. “Sono molto contento delle prestazioni della mia Slovacchia. La squadra ha pienamente rispettato le indicazioni dell’allenatore ed abbiamo imposto il nostro gioco dall’inizio alla fine. Abbiamo acquistato fiducia dopo la vittoria contro la Spagna. I giocatori hanno dato tutto per confermare il successo contro le Furie Rosse prolungando la striscia vincente. Non è facile vincere in Bielorussia ma abbiamo meritato i tre punti, abbiamo creato tanto ed il risultato poteva essere ancor più corposo. Dobbiamo continuare a giocare sempre così bene”.

“Sono molto felice della mia prestazione e delle due reti. Ho apprezzato molto grande libertà nel gioco e mi sono sacrificato con piacere anche in difesa. Ho segnato due reti aiutando la mia squadra ad ottenere i tre punti, l’obiettivo più importante. Mi sento in gran forma e da buon capitan devo sempre dare il massimo e trascinare la squadra”.

“Il Napoli? Non abbiamo iniziato al meglio la stagione, è vero. Eravamo spenti e discontinui non esprimendoci al meglio. Abbiamo già perso due partite in Serie A, che è già molto dopo sei giornate. Ma ci stiamo riprendendo, abbiamo inanellato un buon filotto e la nostra stagione sta ricominciando virtualmente. Questa sosta per le Nazionali è sicuramente un bene per noi. Ognuno tornerà ancor più motivato ed in forma, convinto a vincere e non fermarci più”.

“Lo Scudetto? Penso che possiamo giocarcela per i piani alti ma non dobbiamo far allontanare troppo Juventus e Roma. Abbiamo un gruppo di giocatori di grande talento e penso che possiamo dare fastidio per lo Scudetto, anche se il nostro inizio stagione è stato troppo in salita. Siamo però una grande squadra ed il campionato è ancora lungo per fare bilanci programmare verdetti”.