shinystat spazio napoli calcio news Bigon al lavoro, un avvio positivo di stagione aprirebbe le porte ad un arrivo internazionale

Bigon al lavoro, un avvio positivo di stagione aprirebbe le porte ad un arrivo internazionale


Raramente il Napoli al mercato di gennaio è riuscito a piazzare un colpo che poi si sia rivelato veramente prezioso nel tempo. Koulibaly rappresenta l’eccezione alla regola. Come riporta l’edizione del Corriere dello Sport, l’acquisto del francese venne infatti concluso a gennaio, insieme a quelli di Ghoulam ed Henrique, ma fu lasciato al Genk fino a giugno dal momento che in organico c’era già Fernandez. La mossa venne compiuta per evitare che si scatenasse un’asta intorno al difensore. Henrique e Ghoulam, invece, seppure attraverso prestazioni più che incoraggianti, non hanno avuto la resa che si aspettava. Complice il Mondiale (entrambi convocati, rispettivamente con il Brasile e l’Algeria) e qualche infortunio ad inizio di stagione sono mancati in continuità.

UN BELGA COME UN ARGENTINO – Allo stesso modo di Koulibaly, il Napoli si regolò anche con il portiere Andujar. Raggiunse l’accordo con il calciatore a gennaio per poi ufficializzarlo a giugno. Evidentemente già si pensava ad un distacco da Pepe Reina. Non si esclude che anche nella prossima sessione invernale il Napoli possa procedere con qualche altro investimento sul mercato internazionale. Stavolta arriverebbe da subito, dipende dal cammino in Europa League e dalla posizione in classifica.