shinystat spazio napoli calcio news Gargano a KKN: "A Napoli grazie a Benitez, sputerò sangue per questa maglia. A Bilbao siamo stati ingenui, con Mazzarri non mi lasciai bene"

Gargano a KKN: “A Napoli grazie a Benitez, sputerò sangue per questa maglia. A Bilbao siamo stati ingenui, con Mazzarri non mi lasciai bene”


Si chiude qui l’intervento di Walter Gargano ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli.

Gruppo? Siamo una grande famiglia e meritiamo tanto di più”.

Città? Qui sto bene, ho conosciuto mia moglie e sono nati i miei figli.

Bilbao? Loro hanno iniziato prima di noi, e conta tanto. Siamo stati ingenui lì, eravamo più forti ma non siamo riusciti a passare.

San Siro? Per me non è una sfida particolare. Con il mister le cose non sono andate bene, ma noi vogliamo vincere.

Europa League? Dobbiamo fare tanto per provarla a vincere, solo così arriveremo in fondo.

Hamsik? Porterà la serata di giovedì scorso sempre nel cuore. Lì è un idolo e ha segnato dove conosce tutti.

Supercoppa? Sarà un impegno importante. E’ un evento mondiale e vogliamo dimostrare la nostra forza. Sarebbe bello giocarla in Italia ma purtroppo decidono gli sponsor. Punteremo a vincerla così come in tutte le coppe.

Risultati? Il calcio è spietato. Puoi fare benissimo e non vincere. Con Chievo ed Udinese abbiamo fatto tantissimo ma con un solo tiro in porta abbiamo perso. Dobbiamo essere più attenti e provare a vincere grazie ad ogni palla o ripartenza.

Partita speciale? No, sarà come le altre. Dobbiamo stare attenti, fare calcio come vuole il mister e lottare.

Mazzarri? Per lui sarà una partita importante. Conta ciò che faremo noi per vincere.

Serie A? E’ stato un sogno debuttare in A con questa maglia dopo l’esperienza in Sudamerica.

Applausi San Paolo? Devo ringraziare la tifoseria, darò il massimo sempre perchè ci tengo tanto a questa maglia e sputerò il sangue per portare in alto il Napoli.

Benitez? Devo dire grazie a Benitez perchè mi ha fatto rientrare in rosa. Solo dando il massimo puoi fare bene qui. L’esperienza aiuta tanto, chiede di lavorare di squadra e lo stiamo facendo”.

Torino? Era una partita difficile. Siamo stati difficile sul gol, noi abbiamo sprecato tanto mentre loro con un tiro hanno fatto gol. 

Per tutti Napoli è una finale, noi abbiamo fatto bene e siamo felici del rendimento.

“Ho deciso di restare a Napoli e non andare in Nazionale per lavorare col mister.

Walter Gargano ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli.