shinystat spazio napoli calcio news Ancora problemi per il San Paolo, De Magistris invoca una soluzione definitiva.

De Magistris: “Basta mettere toppe al San Paolo, ecco cosa mi aspetto da De Laurentiis”


Una storia che si arricchisce di nuove puntate, nuovi particolari e nuovi colpi di scena, ma che sembra non debba finire mai. Stiamo parlando della questione San Paolo e dei lunghi, infiniti, interminabili incontri tra il Comune di Napoli  e la SscNapoli che non riescono a trovare una definitiva soluzione per il decrepito stadio di Fuorigrotta.

Le ultime notizie sullo stadio, parlavano di una Curva A in parte chiusa per delle  infiltrazioni. Sull’argomento De Magistris ha rilasciato alcune dichiarazioni a NapoliTivù: “Insieme alla società stiamo lavorando per garantire l’agibilità del primo anello della Curva A, al momento chiuso. L’obbiettivo è quello di garantire sempre la sicurezza e l’agibilità dell’intero stadio, attraverso lavori di ordinaria e straordinaria manutenzione“.

Ma la situazione è chiara ed evidente a tutti, non si può andare avanti con le soluzioni provvisorie usando le cosiddette ‘pezze a colori’: “Possiamo mettere tutte le toppe che vogliamo, ha proseguito il sindaco, ma ci vuole denaro fresco per ristrutturare il San Paolo. Il presidente ha sempre detto che la sua intenzione è quella di dare uno stadio degno alla città. Aspetto entro il 31 Marzo (come previsto dalla delibera approvata di  quest’estate, ndr) che la società presenti un piano serio per l’impianto“.

Chissà se vedremo mai i titoli di coda.