shinystat spazio napoli calcio news Dries Mertens: "Con il Belgio sto bene, pronto a giocare e vincere. Il Napoli? Ecco cosa penso del turn over"

Dries Mertens: “Con il Belgio sto bene, pronto a giocare e vincere. Il Napoli? Ecco cosa penso del turn over”


E’ sorridente, allegro, scherza con i compagni ed ha ritrovato la giusta serenità. Dries Mertens dal ritiro del Belgio sembra rinvigorito, prontissimo per la doppia sfida di qualificazione per i prossimi Europei contro Andorra e Bosnia. E’ proprio il belga del Napoli a parlare della sua esperienza al portale sudinfo.be. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli: “Mi sento veramente bene con i Red Devils”, ha detto il giocatore dopo l’allenamento ieri a Neerpede.

Con Kevin Mirallas infortunato alla coscia, le probabilità di vedere Dries Mertens in campo titolare contro Andorra e la Bosnia-Erzegovina sono molto più alte. “Sarebbe ovviamente meglio se Kevin fosse disponibile per il bene del gruppo, ma sono prontissimo a scendere in campo ed a dare come sempre il massimo. Nella squadra ci sono gerarchie e le rispetto con professionalità anzi, sono uno stimolo in più. Dobbiamo vincere questi due match e guidare in testa il nostro raggruppamento”.

A Napoli, Rafa Benitez ha optato per il turn over all’interno della sua rosa. Il ventisettenne belga spesso entra in campo nell’ultima mezz’ora di gioco, facendo spesso la differenza anche in Europa. Contro lo Sparta Praga (3-1), è stato autore di una doppietta. In Serie A, è invece partito titolare solo una volta in sei partite di campionato. “Il turn over è una decisione del tecnico e devo rispettarla. Noi giochiamo un sacco di partite e prendiamo parte già a due competizioni in questo momento e mi alterno il giusto con i compagni. Dopo un avvio lento, il Napoli comincia a tornare in corsa per i piani alti, lo meritiamo. Purtroppo, non siamo riusciti a qualificarsi per la fase a gironi di Champions League, era un obiettivo fondamentale della nostra stagione ma ci riscatteremo negli altri campi”.