shinystat spazio napoli calcio news Il Mattino - ADL in imbarazzo dinanzi ai risultati. Il patron è arrabbiato ma crede in Benitez

Il Mattino – ADL in imbarazzo dinanzi ai risultati. Il patron è arrabbiato ma crede in Benitez


Mentre il Napoli non riesce a spiccare, Aurelio De Laurentiis sceglie la strada del silenzio. Il massimo dirigente partenopeo ha deciso di non rilasciare nessuna dichiarazione durante questo momento assai complicato. Come riporta “Il Mattino, il patron azzurro non parla da circa un mese, dal “Fidatevi di noi” urlato a Kiss Kiss Napoli pochi giorni dopo l’eliminazione con il Bilbao.

PRESIDENTE ARRABBIATO – Eppure, secondo Il Mattino, di occasioni per ribadire la sua fiducia a Benitez ce ne sono state, e tante. Ma il presidente è arrabbiato e il suo silenzio si sta trasformando quasi in un imbarazzo. Sa bene che quattro punti su dodici sono un bottino troppo misero per questo Napoli, ma aspetta con ansia il match con il Torino che dirà quale sarà l’ambizione e l’obiettivo da perseguire per questa squadra. E Benitez? Il tecnico è lì, sul filo del rasoio, con quel silenzio del suo presidente che è allo stesso tempo scudo e mannaia.

NESSUNA DECISIONE AFFRETTATA – In dieci anni non ha mai agito d’impulso con i suoi allenatori. Non lo farà nemmeno ora. Il motivo però che lo fa arrabbiare e non poco, secondo quanto riporta Il Mattino, è la poca cattiveria della squadra in mezzo al campo. La fiducia in Rafa resta, ma quel tarlo di un possibile esonero continua a tormentarlo. Solo dopo il Torino ne sapremo di più. Il presidente azzurro non vorrebbe distaccarsi da un tecnico con il quale ha legato tanto e che alla società costa e non poco (350mila euro al mese). Rafa intanto, continua a lavorare, ma sente il rumore di Spalletti e Mancini sempre più vicino.