shinystat spazio napoli calcio news Saracinesca Bardi: "Avevo studiato Higuain, ma devo ringraziare un mio compagno di squadra che mi ha detto dove tuffarmi"

Saracinesca Bardi: “Avevo studiato Higuain, ma devo ringraziare un mio compagno di squadra che mi ha detto dove tuffarmi”


E’ stato il protagonista indiscusso della partita di ieri. Un rigore parato a Gonzalo Higuain, un paio di miracoli qua e là e una saracinesca puntualmente abbassata di fronte agli attacchi azzurri. Il portiere del Chievo, Francesco Bardi, racconta: “Questa partita la ricorderò per sempre, sarà impossibile dimenticare il primo rigore parato in A, per di più a un campione come Higuain. Lo avevo studiato, però conta tanto anche l’istinto. Mai in carriera avevo vissuto un’emozione così”. Dopo la prodezza – scrive la Gazzetta dello Sport – Bardi ha regalato anche una carezza consolatoria al Pipita e ha ringraziato il compagno di squadra Maxi Lopez, che gli aveva indicato da quale lato tuffarsi.