shinystat spazio napoli calcio news "Da una sconfitta può nascere una grande impresa". Bianchi racconta: "Non auguro a Benitez ciò che subii io dopo Tolosa. Ma alla fine..."

“Da una sconfitta può nascere una grande impresa”. Bianchi racconta: “Non auguro a Benitez ciò che subii io dopo Tolosa. Ma alla fine…”


“Nella stagione dello scudetto, fummo eliminati dal Tolosa ai rigori nei trentaduesimi di finale della Coppa Uefa. Non auguro a Benitez di passare ciò che passai io nella settimana successiva a quella sconfitta”: lo ha detto Ottavio Bianchi, tecnico del primo tricolore azzurro, ai microfoni di Radio Crc.

“Mentre tornavamo a Napoli, in aereo – ha spiegato Bianchi – ci fu una riunione carbonara in cui sentii i giornalisti al seguito del Napoli dire che l’allenatore andava esonerato. Ferlaino era molto sensibile all’opinione di certa stampa, così una volta a casa avvisai la mia famiglia: bisognava preparare i bagagli, al successivo passo falso sarei stato licenziato. Poi sapete tutti come è finita la stagione. Questo per dire come a volte è da una sconfitta che può nascere una grande impresa”