shinystat spazio napoli calcio news La Sampdoria rinnega Romero, il portiere si "vendica" godendosi un ingaggio da urlo

La Sampdoria rinnega Romero, il portiere si “vendica” godendosi un ingaggio da urlo


Il calcio è strano, imprevedibile e spesso anche ingiusto. Si potrebbe riassumere così la particolare storia di Sergio Romero, portiere dell’Argentina e della Sampdoria, in pochissimi mesi passato dalle stelle alle stalle. Da titolarissimo al Mondiale brasiliano chiudendo con un secondo posto di lusso, apprezzatissimo dal club blucerchiato e da patron Ferrero che gli augurava di accasarsi quanto prima in un grande club, è stato letteralmente ripudiato, fuori rosa e con un futuro allo sbando.

Ma il portiere non è certo rimasto a guardare: come riporta oggi la Gazzetta dello Sport, dal primo luglio ad oggi ha incassato comunque dalla Samp ben 330.647 euro netti, pari a 4.657 euro netti al giorno. L’altra faccia della moneta insomma, considerando che i blucerchiati hanno deciso troppo presto di considerarlo fuori rosa ma troppo tardi di cederlo, spinti dalla volontà del portiere di restare a Genova. Forse, i conti già li aveva fatti: una tribuna da quasi 5000 euro al giorno non è cosa da tutti.