shinystat spazio napoli calcio news Napoli, senti Gargano: "Rinuncio alla nazionale, resto qui per allenarmi"

Napoli, senti Gargano: “Rinuncio alla nazionale, resto qui per allenarmi”


LA DECISIONE Niente Giappone (il 5 settembre), niente Corea (il 9), ma una razione salutare di allenamenti a Castelvolturno per rimettersi in discussione, per capire il Napoli, per afferrarlo e tenerlo ancora con sé, nonostante i fischi (ormai tacitati) e un pregiudizio collettivo, di massa, con pochi precedenti. E l’ha fatto quand’ancora il destino è rinchiuso nell’incognita del mercato, a due giorni dalla chiusura del mercato, con quell’incertezza ch’è raccolta nell’interrogativo che gli pende sulla testa come una spada di Damocle. Se permettete, resto qua ad allenarmi”. Volare, sfiancarsi, perdersi tra i cieli e starsene con la testa tra le nuvole, consegnare (di colpo) un bel po’ di sedute tecnico-tattiche, disfacendo valigie e pure un po’ della sua stagione: Gargano ha svoltato, stavolta entrando in tackle su se stesso, imponendosi – e con forza – di svoltare al bivio, accada quel che accada. E’ chiaro che anche in Ct hanno un’anima ed il rischio di ritrovarsi un’etichetta addosso appartiene alle dinamiche: ma stavolta, pur ignaro di ciò che avrebbe riservato l’ultima finestra del mercato, quel finale nel quale si nasconde sempre una sorpresina, Gargano s’è assunto (ancora) le proprie responsabilità ed ha imboccato l’uscio di Castelvolturno.
Fonte: Corriere dello Sport