shinystat spazio napoli calcio news Europa League, un sorteggio con tante insidie

Europa League, un sorteggio con tante insidie


Alle 13 in diretta LIVE sul nostro sito potrete seguire il sorteggio dei giorni di Europa League. Il Napoli si presenta ai blocchi di partenza della competizione insieme a Fiorentina e Inter tra le favorite per la vittoria finale, mentre il Torino si affaccia nuovamente sul palcoscenico europeo dopo un’assenza ventennale. Se da un lato è vero che il livello tecnico medio delle squadre della competizione è più basso di quello della Champions League (e non potrebbe essere diversamente), è altrettanto vero che nessuna squadra snobberà questa competizione europea, alla quale partecipano diverse squadre con storia e tradizione e anche molte debuttanti sul palcoscenico internazionale.
Le insidie sono legate dunque ad alcuni incroci pericolosi che potrebbero generarsi con squadre dell’urna 2 e dell’urna 3, oltre che alla difficoltà di alcune trasferte che potrebbero portare gli azzurri ai confini d’Europa, c’è da augurarsi che per una volta l’estrazione della palline a Nyon non sia troppo sfortunata, come invece è stato per i partenopei negli ultimi anni.

Teste di Serie del sorteggio saranno ovviamente i campioni in carica del Siviglia, Inter, Tottenham, PSV, Napoli, Dinamo Kiev, Villareal, Fiorentina, Salisburgo, Metalist, Lille e Copenhagen.

La seconda fascia contiene squadre di diverso valore, alcune uscite dalla Champions come Steaua, Standard, Celtic, Besiktas, altre invece con lunga militanza nelle coppe europee come Bruges, Panathinaikos, Sparta Praga, PAOK, Dnipro, Borussia Mönchengladbach,Wolfsburg e Trabzonspor.

La terza fascia ha ben chiare le squadre da evitare, la prima della lista alla luce di un mercato davvero importante è l’Everton giunta 5° nell’ultima Premier e rinforzatasi con Lukaku ed Eto’o, tra le altre squadre temibili ci sono il Legia Varsavia, il Feyenoord e il Saint Etienne (ex squadra dell’azzurro Ghoulam). La quarta fascia ha visto entrare numerose esordienti in Europa con sorprendenti risultati al playoff di ieri, tra le squadre più scorbutiche troviamo i russi di Krasnodar e Dinamo Mosca, gli scandinavi dell’Aalborg e i bielorussi della Dinamo Minsk.

Novità di questa stagione è che la vittoria del trofeo vale un posto ai gironi della prossima Champions League, un premio da non sottovalutare affatto..

Andrea Iovene
Riproduzione Riservata