shinystat spazio napoli calcio news Athletic Bilbao - Napoli, le probabili formazioni. Benitez ha tre grossi dubbi, Valverde aspetta Balenziaga

Athletic Bilbao – Napoli, le probabili formazioni. Benitez ha tre grossi dubbi, Valverde aspetta Balenziaga


Mancano poche ore ad Athletic Bilbao – Napoli, gara di ritorno valevole per il play-off di Champions League. Gli azzurri non hanno chance: devono vincere (o pareggiare con più gol) per potersi presentare giovedì al sorteggio di Nyon tra le grandi d’Europa. A poche ore dal match, SpazioNapoli.it vi propone le probabili formazioni che potrebbero scendere in campo questa sera al San Mames per una sfida infuocata.

QUI BILBAO – Valverde deve risolvere un solo intoppo di formazione: Balenziaga è in forte dubbio per un affaticamento muscolare e il tecnico basco scioglierà le riserve solo a pochi minuti dal match. Pronto a sostituire l’esterno difensivo c’è l’esperto Iraola. Per il resto, formazione pressochè fatta: con Iraizoz tra i pali, De Marcos sulla destra e la coppia Laporte -Gurpegi in mezzo. A centrocampo Rico e Iturraspe sosteranno Muniain, Benat (in vantaggio su Ibai Gomez), e Susaeta che agiranno alle spalle di Aduriz.

ATHLETIC BILBAO (4-2-3-1): Iraizoz, Balenziaga, Laporte, Gurpegi, De Marcos; Rico, Iturraspe, Susaeta, Benat, Muniain; Aduriz.

QUI NAPOLI – Benitez invece ha tre dubbi di formazione. Il tecnico spagnolo è tentato dall’inserire dal primo minuto tre giocatori reduci dal Mondiale e non al top fisicamente: parliamo di Ghoulam, Inler e Mertens che potrebbero avere la meglio su Britos, Gargano ed Insigne. Il grande punto interrogativo resta chi affiancherà Jorginho in mediana. Inler potrebbe dare una mano in fase di costruzione ma Gargano ha impressionato tutti per grinta e temperamento e potrebbe ritornare utile nella lotta di stasera. Per il resto Benitez ha già in mente chi schierare con Rafael, Albiol, Maggio, Jorginho, Hamsik, Callejon e Higuain sicuri di un posto e pronto a trascinare il Napoli nell’inferno basco.

NAPOLI (4-2-3-1): Rafael, Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Inler, Jorginho, Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain.