shinystat spazio napoli calcio news Basket, il punto sull'Azzurro Napoli: tra ritiro, volti nuovi, conferme importanti ed impegni futuri

Basket, il punto sull’Azzurro Napoli: tra ritiro, volti nuovi, conferme importanti ed impegni futuri


È iniziata da una settimana la stagione della Givova Napoli Basket. Gli azzurri si sono ufficialmente radunati lunedì scorso, hanno sostenuto le rituali visite mediche e si sono trasferiti nel ritiro di Ariano Irpino dove hanno svolto un’intensa preparazione che terminerà nella giornata di domani.

RITIRO – Entusiasmo, curiosità e tanti volti nuovi (ma distesi) a partire dal Coach Marco Calvani. Il tecnico finalista scudetto in Serie A nel 2013 ha portato sin da subito una ventata di fiducia ed ottimismo in un ambiente che spesso ha sofferto della mancanza di una vera leadership nella passata stagione. Calvani ha incontrato la squadra al completo (fatta eccezione per Nika Metreveli che raggiungerà la squadra al termine dell’impegno con la sua Nazionale, alle prese con le qualificazioni per gli Europei 2015), ed ha diramato le convocazioni ufficiali per il ritiro: sono già al lavoro da una settimana in irpinia Valerio Spinelli, Andrea Traini, Jarrius Jackson, Matteo Malaventura, Gabriele Ganeto, De’Mon Brooks, Marco Allegretti, David Brkic ed i due giovani Mariano Esposito ed Emanuele Traballesi. Lo staff tecnico, invece, presenta Riccardo Esposito Massimo nelle vesti di vice allenatore e Stefano Scotto di Luzio assistant coach: saranno loro gli occhi in più di Marco Calvani per tutta la stagione.

TRA NUOVE SPERANZE E SOLIDE CERTEZZE – La stagione agonistica che si è appena aperta rappresenta un punto focale per la Givova. La società guidata dal presidente Maurizio Balbi ha compiuto più che discreti passi in avanti sia a livello societario che dal punto di vista puramente sportivo. Grazie al lavoro del GM Antonio Mirenghi, Napoli si assesta tra le primissime posizioni ai blocchi di partenza del campionato di A2 Gold dopo un’eccellente sessione di mercato, identificandosi come una delle favorite per la promozione in massima serie. Un roster compatto e ben attrezzato quello azzurro, che nasce dalle preziose riconferme di Malaventura, Brkic e Allegretti. Saranno loro i “senatori” che dall’alto della loro esperienza dovranno amalgamare e dare anima al gruppo, ergendosi a guide per i nuovi arrivati, in particolare i giovani Brooks e Traini. La stessa esperienza che di certo non manca a volti nuovi come Jackson e sopratutto Valerio Spinelli. “Spino” è un veterano dalle parti del PalaBarbuto, avendo vissuto da assoluto protagonista i fasti dell’era Maione, alzando una Coppa Italia nel 2006. A lui va il vestito di trascinatore, cucitogli addosso da stampa e società fin dal giorno della presentazione e accettato di buon grado dall’ex Scafati e Avellino. Elemento prezioso potrà essere Gabriele Ganeto, deputato a partire titolare, nuovo acquisto ma già alle dipendenze di coach Calvani la scorsa stagione che l’ha fortemente voluto in azzurro.

IL CAPITANO – Dal ritiro di Ariano Irpino giungono segnali rassicuranti, il primo riguarda la figura del capitano. Anche quest’anno il ruolo sarà ricoperto da Matteo Malaventura. La decisione è stata presa di comune accordo da tutta la squadra al completo e condivisa dal nuovo staff tecnico e dirigenziale.

PRECAMPIONATO – Sono state fissate le gare amichevoli che la squadra azzurra sosterrà in vista del prossimo campionato di A2 Gold. Ecco il programma:

30/08 FMC Ferentino – Givova Napoli
06/09 Givova Napoli – Sidigas Avellino
07/09 Pasta Reggia Caserta – Givova Napoli
10/09 Enel Brindisi – Givova Napoli a (Trani)
17/09 FMC Ferentino – Givova Napoli
27-28/09 Torneo a Napoli (part. Givova Napoli, Fortitudo Agrigento e FulgorLibertas Forlì)

Antonio Allard

RIPRODUZIONE RISERVATA