shinystat spazio napoli calcio news Dal Valencia al Villarreal, tante gioie con le squadre iberiche

Dal Valencia al Villarreal, tante gioie con le squadre iberiche

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Vamos a ganar, Napoli. Evidentemente il club azzurro prevedeva di trovare una squadra spagnola, così da aver già affrontato questa estate il Barcellona. Spesso il club azzurro sceglie per i test estivi squadre della Liga: nel 2011, per esempio, Siviglia e Mallorca. Negli ultimi anni l’avversaria è stata per due volte di seguito il Villarreal: prima in Europa League e poi nella Champions 2012. Tuffo all’indietro: Coppa Uefa.

E’ il 16 settembre 1992 e il Napoli di Ranieri va sul campo del Valencia di Guus Hiddink. Finisce 1-5 con tutti e cinque i gol azzurri realizzati dal cannoniere uruguaiano appena acquistato da Ferlaino. Ma non è finita qui, perché nel ritorno al San Paolo il 30 settembre, il Napoli vince 1-0 e a segnare è ancora lui, Fonseca. Stesse date 5 anni prima, ed ecco la prima sfida del Napoli ad un squadra spagnola in Europa. E’ che squadra: il Real Madrid di Butragueno.

Il Napoli di Maradona, senza il nuovo arrivato Careca, il 16 settembre 1987, in un’atmosfera irreale con il Bernabeu senza pubblico per una squalifica inflitta dall’Uefa a causa degli incidenti della stagione precedente col Bayern Monaco, esce sconfitto dal gol di Michel e dall’autorete di De Napoli. Nella gara di ritorno in un San Paolo stracolmo servirebbe un’impresa, un piccolo miracolo. Il Napoli sfiora la grande impresa: segna subito Francini, Butragueno pareggia alla fine del primo tempo.

Fonte: Il Mattino

Preferenze privacy