shinystat spazio napoli calcio news Athletic Bilbao, Valverde: "I dettagli faranno la differenza. Cerchiamo un gol". Gurpegi: "San Paolo come il San Mames"

Athletic Bilbao, Valverde: “I dettagli faranno la differenza. Cerchiamo un gol”. Gurpegi: “San Paolo come il San Mames”


Tanto rispetto, del Napoli e del San Paolo, ma nessuna paura. Così l’Athletic Bilbao si è presentato in conferenza stampa al San Paolo, con il tecnico Ernesto Valverde e il centrocampista Carlos Gurpegi. 

Ecco le parole del tecnico basco: “Il Napoli è una squadra che in contropiede costruisce molto, con i vari Callejon, Insigne e Higuain possono far male in velocità. E allo stesso momento sanno giocare il pallone, non è una partita semplice quella che ci aspetta domani sera. I piccoli dettagli faranno la differenza in un preliminare del genere. Il tempo a disposizione è troppo poco per recuperare, anche una marcatura sbagliata potrebbe segnare la linea tra la vittoria e la sconfitta. La formazione? Non c’è molto da nascondere, noi conosciamo i punti di forza del Napoli e viceversa. Un favorito? Non lo so. Al momento direi la squadra di Benitez perchè l’anno scorso ha già giocato la Champions, mentre noi no. Sapere di non avere i favori del pronostico però non mi interessa. Cosa mi preoccupa di Benitez? Molte cose (ride n.d.r.). E’ un tecnico che ha fatto bene in Inghilterra e in Spagna, è un grande del calcio. Ci tiene in considerazione, conosce l’Athletic e non si farà sorprendere, di questo sono certo. Che significa allenare una squadra di soli baschi? Unione, solidarietà, una senzazione difficile da spiegare. Fare gol fuori casa? Sappiamo benissimo quanto è importante, ci proveremo con tutte le nostre forze in vista del ritorno al San Mames”

Queste le dichiarazioni del centrocampista: “Speriamo di fare una buona partita, vogliamo superare questo preliminare per giocare la fase a gironi. La squadra ha tanta voglia di far bene, di farsi conoscere in Europa, confrontandoci con i migliori club del continente. Io sto bene, l’infortunio è alle spalle e in questo precampionato ho già giocato tre partite. Higuain? Cosa dire, è un campione, ha giocato la finale dei Mondiali e con il Real Madrid ha accumulato tanta esperienza. Sicuramente per il Napoli è un grande vantaggio avere uno come lui in squadra. Dobbiamo fare molta attenzione a non perder la palla, loro sono molto veloci in contropiede. Dai video che abbiamo visto su internet abbiamo capito che il San Paolo è molto simile al San Mames. Sarà sicuramente un ostacolo in più”