shinystat spazio napoli calcio news Bianchi: "Fidatevi, i grandi acquisti arriveranno"

Bianchi: “Fidatevi, i grandi acquisti arriveranno”


Sorteggio come da tradizione infausto. Dall’urna svizzera adesso più che mai dipendono anche le strategie di mercato. Come si presenterà il Napoli al doppio confronto contro i baschi del Bilbao? Verrà rinfoltita e rinforzata la rosa? Ottavio Bianchi, il “santone” del primo tricolore partenopeo, quasi casca dalle nuvole.

Nell’87, in coppa Campioni, al primo turno il suo Napoli beccò il Real Madrid stellare di Michel e Burtragueno

“Era un sorteggio integrale e non esistevano i preliminari. Quella sì che fu veramente una jella”.

Però nemmeno ieri è andata benissimo

“A Napoli hanno paura del Bilbao? Sono loro a dover temere gli azzurri,non scherziamo. Mi pare che ci sia una notevole disparità a livello di potenziale tecnico, a favore nostro ovviamente”.

Benitez ha detto che non poteva capitare avversario peggiore

Benitez fa bene il suo mestiere. Evidentemente comincia anche lui a ragionare alla napoletana”.

Napoli favorito, dunque. Ma anche così com’è?

Certo. La squadra è reduce da una stagione positiva, ha recuperato elementi preziosi come Hamsik, Zuniga e Maggio. Non conosco i due nuovi acquisti ma sento parlare un gran bene di Koulibaly”.

Il problema è a centrocampo: è andato via Behrami e la società è ancora alla ricerca di una coppia di mediani adeguata alle idee dell’allenatore

“Non credo che la società resterà immobile, se De Laurentiis ha promesso gli innesti giusti vedrete che presto li farà”.

Siamo ad agosto inoltrato e prossimi al preliminare di Champions: il Napoli è in ritardo sul mercato?

Secondo me no. Sarebbe illogico basare la strategia di una campagna acquisti in funzione di una sola partita. Il gruppo va completato a prescindere dal doppio confronto di Champions. Anche perché se acquisti adesso qualche rinforzo, non è affatto detto che in una settimana riesca a integrarsi”.

Quindi questo Napoli dovrebbe bastare per passare il turno?

Penso proprio di sì. Ripeto, se bisogna aver paura della formazione basca, allora meglio starsene a casa. Sulla carta il Napoli è superiore a tutti. Spero che il campo faccia valere questa mia considerazione”.

Con altri acquisti a centrocampo,scudetto finalmente possibile?

Il gap con la Juventus si è ridotto. È molto importante ave mantenuto l’ossatura base della squadra, l’esperienza della passata stagione servirà a molti, Benitez compreso. Anche le altre si stanno rinforzando, vedo parecchie formazioni sullo stesso livello. Sarà un campionato incerto e molto equilibrato. Il Napoli parte in prima fila, potrebbe essere l’anno buono per fare il colpaccio”.

 Fonte: Il Mattino