shinystat spazio napoli calcio news "L'orco cattivo" vestito da "principe azzurro". Benitez non ammette sbagli

“L’orco cattivo” vestito da “principe azzurro”. Benitez non ammette sbagli


Giornata strana quella vissuta ieri in quel di Dimaro. Gli addetti ai lavori ed i tifosi presenti agli allenamenti hanno assistito a due situazioni del tutto inaspettate. Parliamo di come il tecnico del Napoli, Rafa Benitez, abbia redarguito gli svogliati Callejon e Behrami. Fin qui tutto normale, un allenatore che bacchetta i propri calciatori è una cosa all’ordine del giorno.

Quello che ha lasciato tutti a bocca aperta è come Rafa ci sia andato giù duro con i due ragazzi, entrambi allontanati dal campo prima della fine della sessione d’allenamento. Il tutto si è svolto in 2 momenti differenti della giornata: ieri mattina, secondo quanto riportato da Repubblica, Benitez avrebbe criticato un esercizio svolto con poco impegno da Josè Maria Callejon, dicendogli: “O lo fai bene oppure lascia perdere”. Cosa che ha spinto l’ex Real ad abbandonare il campo. Il fatto che il protagonista fosse uno dei pupilli del tecnico spagnolo ci fa capire quanto in questo Napoli nessuno possa rilassarsi per un solo momento e perché Benitez prema sulla società per garantirgli dei sostituti in grado di aumentare la concorrenza e di conseguenza la concentrazione dei calciatori.

Nella sessione pomeridiana la scena si è ripetuta, questa volta il protagonista è stato Valon Behrami. L’allenatore si è avvicinato allo svizzero per comunicargli la sostituzione dalla partitina che si stava svolgendo ed è bastato questo per innervosire il giocatore che subito dopo ha gettato via la casacca d’allenamento per prendere poi la via degli spogliatoi, abbandonando così il campo. Questo è il terzo atteggiamento di evidente nervosismo al quale abbiamo assistito in pochi giorni, se contiamo anche quanto successo sul palco di Dimaro con Lorenzo Insigne il giorno della presentazione della squadra. Sia per Insigne che per Callejon, visto molto più attivo e sorridente nel pomeriggio, il “caso” sembra già rientrato. Da verificare invece la situazione di Behrami sul quale rimangono accesi i fari dell’Amburgo pronto a fare un’offerta al Napoli per acquistarlo.

il preliminare di Champions League si avvicina e non può essere sbagliato, De Laurentiis e i tifosi napoletani non ammetteranno fallimenti. Benitez questo lo sa, qualche calciatore forse un po’ meno. Intanto chi lo conosce bene racconta che il suo atteggiamento gioviale ed amichevole viene del tutto abbandonato all’interno dello spogliatoio. Che nessuno si illuda, sotto quel vestito da “Principe” (rigorosamente azzurro-Napoli) si nasconde un “Orco Cattivo” pronto a sbranare chiunque ne metta in discussione la leadership.

Pasquale Giacometti
RIPRODUZIONE RISERVATA