shinystat spazio napoli calcio news Capello via dalla Russia? Ecco l'incredibile penale che sarebbero costretti a pagare!

Capello via dalla Russia? Ecco l’incredibile penale che sarebbero costretti a pagare!


Due giorni fa, la bufera: Capello vattene, restituisci i soldi, giornali e non solo all’attacco. Adesso, marcia indietro: in Russia si prova ad alleggerire la posizione del ct, contratto fino al 2018, a 8 milioni a stagione. Anche perché si è scoperto che, dimissioni a parte, l’eventuale cacciata di Capello dalla panchina della Nazionale verrebbe a costare (penale) 30 milioni. Tanto vale.

E’ l’Unione calcistica russa che prova a difendere l’operato del ct della nazionale Fabio Capello dopo la mancata qualificazione agli ottavi dei mondiali brasiliani, che ha sollevato polemiche e critiche in patria dal mondo politico a quello mediatico e sportivo.
Oggi è sceso in campo il suo presidente, Nikolai Tolstikh, che ha escluso la rescissione del contratto (secondo Sport Express costerebbe una penale di circa 30 milioni di euro) e invitato a guardare avanti in modo costruttivo.

”Quando si parla della durata del contratto sono previste clausole di disdetta ma ora è necessario parlare d’altro. A settembre la nostra squadra dovrà partecipare alle qualificazioni degli Europei e  ci sono i preparativi per i mondiali di casa (nel 2018, ndr). La critica e l’analisi certamente ci devono essere, ma tutto deve essere rivolto al miglioramento del gioco della nostra squadra, quindi tutto deve essere costruttivo”.

Tolstikh ha annunciato che Capello a fine luglio presenterà un resoconto sul lavoro svolto ai mondiali. Per ora, invece, niente audizione al Parlamento.

fonte: Sportmediaset