shinystat spazio napoli calcio news Ottaiano, ag. Insigne: "Lorenzo sarà ai funerali di Ciro come rappresentante del Napoli. Non è andato in vacanza in Brasile, sono sorpreso da ciò che leggo"

Ottaiano, ag. Insigne: “Lorenzo sarà ai funerali di Ciro come rappresentante del Napoli. Non è andato in vacanza in Brasile, sono sorpreso da ciò che leggo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Questa mattina ai microfoni di Radio Crc, nella trasmissione “Si Gonfia La Rete”, è intervenuto Antonio Ottaiano, manager di Lorenzo Insigne. Per lui l’occasione di parlare dei mondiali da poco conclusi per la nazionale italiana e per confermare la presenza del suo assistito ai funerali di Ciro Esposito. Ecco le sue dichiarazioni:

Funerali Ciro Esposito – Lorenzo sarà presente al funerale di Ciro come rappresentante dei calciatori del Napoli. Pure lui ha sentito questa situazione con grande partecipazione, visto che è inimmaginabile che un ragazzo possa morire per una partita di calcio. Qualsiasi dramma di questo genere, legata ad una manifestazione gioiosa come una partita di calcio, ci deve far pensare molto. Il suo essere  di Scampia non è importante, nel quartiere ci sono una larghissima quantità di persone che lavora per vivere, spesso subendo tanti stenti e sacrifici. Ben venga che ci saranno molti tifosi al funerale, non solo delle squadre gemellate. Lorenzo non ha potuto vivere a pieno la vittoria della Coppa Italia per l’incredibile evento capitato a Ciro.

Mondiali  – Non so come mai siano uscite fuori queste voci di un Lorenzo in vacanza in Brasilie. Era deluso e arrabbiato dopo la partita col Costa Rica e teso per il match con l’Uruguay, vorrei proprio capire il motivo per cui è stato fatto il nome di Lorenzo. Dal quello che mi ha detto non è emersa una divisione nello spogliatoio italiano, mi sono molto sorpreso quando ho letto queste cose.

Futuro in Nazionale – Ce lo auguriamo e lo reputo giusto per l’Italiua. Io credo che la Nazionale vincente debba essere necessariamente legata a un progetto solido e vincente, è inutile fare un discorso di differenza tra giovani o vecchi, servono giocatori affidabili, anche un vecchio come Buffon lo è. La squadra del Mondiale era giovane, evidentemente il progetto non ha funzionato.

Prandelli – Il fatto che si sia dimesso lascia capire che ha commesso degli errori, è giusto che un commissario tecnico faccia le sue scelte, prendendosi i meriti o i demeriti

CALCIOMERCATO NAPOLI

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network, il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

NAPOLI CALCIO - ULTIMISSIME

Seguici su Facebook

Preferenze privacy