shinystat spazio napoli calcio news Il Mondiale altalenante di Fernandez sta spaventando il Napoli. Benitez però punta forte su di lui

Il Mondiale altalenante di Fernandez sta spaventando il Napoli. Benitez però punta forte su di lui

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Un Mondiale così ricco di emozioni e soddisfazioni per il Napoli non era mai capitato. Quasi tutti i dodici giocatori azzurri sono stati protagonisti con le rispettive nazionali (solo Henrique e gli spagnoli Reina ed Albiol non hanno timbrato il cartellino delle presenze). C’è chi ha brillato di luce propria, dimostrando al mondo intero la propria forza, Mertens, Ghoulam e Zuniga su tutti, chi si è messo in mostra alla prima chance, Dzemaili subito in gol contro la Francia, e chi, seppur in maniera altalenante, non ha mai fatto mancare il suo apporto, vedi Inler e Behrami. Ma bisogna soffermarsi su uno dei giocatori partenopei più in difficoltà in Brasile. Parliamo di Federico Fernandez, leader difensivo dell’Argentina in campo in tutti e due i match giocati dall’Albiceleste.

TROPPE DISATTENZIONI – Il Flaco è da sempre considerato un punto cardine per la Nazionale di Sabella. Il tecnico ex Estudiantes gli ha affidato sin dall’inizio della sua esperienza sulla panchina sudamericana le chiavi della difesa, anche quando Mazzarri non credeva in lui. Con Benitez tutto è cambiato e l’argentino a suon di prestazioni, ha conquistato Napoli e confermato l’idea che Sabella aveva sulle sue potenzialità. Il difensore, affiancato da Garay, però non sta brillando in questo Mondiale. Forte e roccioso sui palloni alti, ha sbagliato e non poco in molte circostanze, creando non pochi problemi alla sua Nazionale. Errori causati dalla poca concentrazione, messi in mostra specialmente contro l’Iran, o dai meccanismi difensivi poco rodati, il taglio subito alle spalle da Ibisevic nel gol del 2-1 della Bosnia, hanno fatto suonare in casa Napoli qualche campanello d’allarme.

VIETATO SBAGLIARE – Benitez però sull’argentino ci punta e come, in lui vede ampi margini di miglioramento ma soprattutto un possibile leader difensivo capace di guidare il Napoli più in alto possibile. Accanto ad Albiol ha dato  maggiore equilibrio e solidità al reparto difensivo, ma da ora in poi non potrà più sbagliare, perchè il progetto azzurro non può più permettersi battute d’arresto. La fase eliminatoria del Mondiale, il fronteggiare grandi campioni può essere il banco di prova decisivo soprattutto in virtù della seconda parte di mercato. Obiettivi come Vermaelen, Vertonghen ed Agger restano nel mirino ed in caso di un fallimento del sudamericano potrebbero avvicinarsi e non poco al Napoli. Tutto resta nelle mani, e nelle gambe, di Fernandez. E allora a te la scena, Flaco.

Sabato Romeo

RIPRODUZIONE RISERVATA

CALCIOMERCATO NAPOLI

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network, il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

NAPOLI CALCIO - ULTIMISSIME

Seguici su Facebook

Preferenze privacy