shinystat spazio napoli calcio news Spagna- Cile, show dei cileni

Spagna- Cile, 0 – 2 e campioni del mondo fuori dalla competizione


Girone B giornata 2 – Estadio do Maracana 

Spagna; Casillas; Azpiculeta, J. Martinez, S. Ramos, Jordi Alba; S. Busquets, Xabi Alonso, David Silva, Iniesta, Pedro; Diego Costa; All. Del Bosque.

Cile; Claudio Bravo; Isla, Medel, Jara, Silva, Mena; Vidal, Diaz, Aranguiz; Sanchez, Vargas; All. Sampaoli

Scendono in campo i campioni del mondo in carica che devono vincere per tenere vive le speranze di qualificazione; di fronte un Cile chiamati a confermare quanto di buono fatto vedere contro l’Australia. Parte subito forte la Roja cilena che dopo un minuto ha l’occasione per portarsi in vantaggio con Jara ma la palla termine sull’esterno della rete. Le due squadre si studiano ma la squadra di Simpaio sembra essere più in palla rispetto alla formazione di Del Bosque, ed ecco che al 20′ arriva la doccia fredda per gli spagnoli; palla in profondità di Vidal per Aranguiz che con la coda dell’occhio vede libero al centro dell’area Edu Vargas, l’attaccante di proprietà del Napoli riceve palla supera Casillas con una finta e con freddezza insacca l’1-0. La Spagna non ne ha più, subisce il colpo, e al 44′ subisce anche il goal del raddoppio; punizione di Sanchez respinta male da Casillas, palla sui piedi di Aranguiz che di punta batta ancora una volta il numero 1 spagnolo.

Secondo tempo Nella ripresa ci si aspetterebbe  dalla Spagna una reazione che però non arriva. Il Cile non molla mai il campo, lotta su ogni pallone e non lascia nulla agli avversari. Le uniche occasioni per gli spagnoli arrivano nel finale con dei tiri da fuori ma tutti neutralizzati dal portiere Claudio Bravo. I campioni del mondo escono così dalla competizione non riuscendo a superare neppure la fase a gironi; i cileni salgono quota 6 punti e raggiungono l’Olanda con la quale avrà lo scontro diretto all’ultima giornata per decidere la prima e la seconda del girone.

I Napoletani Nelle le due rose sono presenti due giocatori azzurri; Raul Albiol nella Spagna e Edu Vargas nel Cile. Il primo ancora una volta non gioca nemmeno un minuto ma avrà probabilmente la sua occasione nell’ultima giornata contro l’Australia. Il secondo invece gioca la partita perfetta; ancora una volta si esalta contro gli spagnoli siglando un’altra rete. Secondo goal consecutivo al suo primo Mondiale e  dubbi insinuati nella dirigenza del Napoli  che starà pensando se prestarlo ancora una volta o tenerlo in rosa adesso che sembra pronto.