shinystat spazio napoli calcio news Benitez: "Un Mondiale spettacolare nonostante il caldo. Complimenti a Mertens, dispiaciuto per Ghoulam"

Benitez: “Un Mondiale spettacolare nonostante il caldo. Complimenti a Mertens, dispiaciuto per Ghoulam”


Completata la prima giornata della fase a gironi del Campionato mondiale di calcio 2014, penso che sia il momento di iniziare a trarre le prime conclusioni e fare qualche breve analisi sull’argomento. Ognuna delle squadre ha affrontato il suo primo impegno e, comprensibilmente, è stato per tutti occasione di tirare le prime somme. Personalmente, e in sintesi, devo dire che sono piacevolmente sorpreso dalla brillantezza di alcune delle partite disputate e che mi hanno lasciato una buona impressione, cosa sempre molto positiva.

Nel gruppo A, il Brasile è favorito. Cominciamo dal match d’esordio. Dello 0-0 contro il Messico ne parleremo più avanti. Aldilà del rigore dubbio, ha meritato la vittoria ed è superiore al resto delle nazionali con cui divide il girone. Si sono messi in evidenza soprattutto due dei suoi giocatori: Neymar e Oscar. Oltre alla qualità in tutti i reparti, devono essere e sono offensivi, con esterni di grande spinta e un grande gioco tra le linee.

Il Messico parte con il vantaggio della vittoria conseguita contro il Camerun e nonostante i due gol annullati è riuscito ad imporsi al cospetto di una selezione africana dotata di qualità ma che ha mostrato un po’ di disorganizzazione. Per questo e per ciò che dicevo prima, il secondo posto del girone non ha un favorito. Lo trovo abbastanza equilibrato.

 Per quanto riguarda il girone B, la Spagna dovrà cercare una goleada sia contro Cile che contro l’Australia, se vuole ottenere il passaggio, quasi sicuro, come seconda del gruppo. L’Olanda ha mostrato il suo grande potenziale, una grande velocità in contropiede, aggressività e ambizione. Tutto questo li rende i principali favoriti per passare come primi il girone, e forse, ritrovarsi agli ottavi al cospetto si una squadra molto inferiore che passerebbe come seconda del gruppo A. L’Australia non sembra avere chance e il Cile, proprio come la Spagna, non giocherà solo per i punti ma anche tenendo in considerazione la differenza reti che potrà risultare assolutamente decisiva.

Parlando del gruppo C, il più complicato, Colombia e Costa d’Avorio si giocheranno il primo e il secondo posto. Hanno vinto le loro rispettive partite contro Grecia e Giappone e sono superiori alle loro prossime sfidanti. Dallo scontro diretto tra le due uscirà la classifica finale, escludendo clamorose sorprese.

Riguardo al gruppo D, il più complicato, bisogna aggiungere che forse l’assenza di Luis Suarez ha penalizzato troppo l’Uruguay che rischia seriamente di rimanere fuori. Italia ed Inghilterra sono superiori per il potenziale dei loro giocatori, rispetto a Costa Rica e allo stesso Uruguay. Solo il ritorno di Luis Suarez, come dicevo prima, può dare qualche possibilità di qualificazione alla ‘celeste’.

Le partite disputate nel gruppo E, ci hanno fatto vedere una Francia molto superiore all’Honduras e alla Svizzera, per quello dimostrato in campo. Ogni partita sarà differente, però la vittoria in extremis della Svizzera, li rende favoriti insieme ai francesi per il passaggio del turno, ovviamente come secondi. L’Argentina, con Messi, Higuain, e Aguero in attacco, non sembra che potrà avere alcun problema per il passaggio del turno come prima nel gruppo F. Con una difesa a quattro o a cinque, il suo potenziale offensivo gli ha permesso di battere la Bosnia che si giocherà il secondo posto con Nigeria e Iran, che sono state protagoniste di uno scialbo 0-0. Ancora una volta, il vincitore di questo gruppo, sarà il favorito nell’incrocio degli ottavi di finale contro la seconda del gruppo E.

Le partite del gruppo G, ci hanno consegnato una Germania rinforzatasi per risultato e gioco contro un Portogallo che ne esce con le ossa rotte. Non solo hanno perso il match, ma anche due giocatori per infortunio (Coentrao e Almeyda) e Pepe per espulsione. Inoltre, la vittoria degli Stati Uniti grazie al gol di Brooks nei minuti finali, fa in modo che i portoghesi si debbano giocare il passaggio del turno con gli americani privati dei giocatori di cui sopra e, forse, con il morale a terra. Detto questo, è un gruppo, come quello B con Spagna e Cile, in cui la differenza reti può essere la chiave per terminare secondi in extremis e guadagnarsi il passaggio del turno.

Molto interessante è stata la prima partita del gruppo H tra il Belgio e l’Algeria. Gli algerini sono passati in vantaggio su calcio di rigore, con Feghouli, per poi soffrire fino alla fine, perché non riuscivano ad accelerare il proprio gioco e a sorprendere gli avversari. L’ingresso in campo di Mertens e poi qiello Fellaini hanno dato una scossa alla squadra e trascinando la loro nazionale alla vittoria proprio grazie ai loro gol. Mi dispiace per Faouzi Ghoulam, nostro esterno sinistro nel Napoli, ma devo congratularmi con Dries Mertens che, ha giocato spesso sulla destra affrontando proprio Faouzi . Dries ha nuovamente dimostrato la sua capacità di dare il meglio di sé quando è necessario. In breve, grande reazione del Belgio grazie a Mertens e Fellaini.

L’altra sorpresa avrebbe potuto essere la Russia che non ha disputato una grande partita ed ha avuto bisogno del gol di Kerzhakov per pareggiare in extremis.

In definitiva, i favoriti continuano ad essere gli stessi e dovremo probabilmente aspettare fino al prossimo 26 giugno , quando si saranno disputate tutte le partite di questo gruppo per vedere chi passerà il turno. Comunque, entrambe le favorite, Russia e Belgio, dovranno fare qualcosa di meglio perchè si realizzino le previsioni.

Bilancio in definitiva abbastanza positivo, con buone partite, un buon numero di gol e terreni di gioco in condizioni accettabili. Forse i giocatori accusano molto il caldo perchè siamo all’inizio del torneo. Sono sicuro che, non appena si adatteranno, aumenterà la velocità del gioco e vedremo un numero ancora maggiore di gol. Andiamo a divertirci.

Fonte: rafabenitez.com

ULTIME NOTIZIE

CHI SIAMO

Spazio Napoli è un giornale online in cui troverai: news Napoli, calciomercato Napoli, biglietti Napoli, foto Napoli, video Napoli, Primavera Napoli.

NUOVEVOCI

Appendice sportiva della testata giornalistica “Nuovevoci” – Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore editoriale “SpazioNapoli.it”: Antonio Manzo

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da SSC Napoli Calcio

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl