shinystat spazio napoli calcio news Edy Reja lascia la Lazio: "E' finito un ciclo, volevamo tornare in Europa"

Edy Reja lascia la Lazio: “E’ finito un ciclo, volevamo tornare in Europa”


Edy Reja non è più il tecnico della Lazio. Ad annunciarlo è stato lo stesso allenatore goriziano. “Alla fine del campionato il presidente mi ha rinnovato la sua stima e fiducia e proposto di continuare – le sue parole -. Ho detto che è giusto cambiare, è finito un ciclo. È giusto che la Lazio cambi per dare nuovo entusiasmo”. ‘Nell’ultimo periodo abbiamo fatto buoni risultati – rileva Reja, annunciando il suo addio -, ma non abbiamo centrato l’Europa. Ho avuto una forte delusione, se l’avessimo centrato magari le mie considerazioni sarebbero state diverse. Sarebbe bastato vincere col Torino. Ci sarebbe stato un altro scenario, diversi giocatori avrebbero avuto più interesse a venire a Roma”.

PIOLI VICINO. L’allenatore di Lucinico, invece, dopo l’incontro di ieri con il patron Claudio Lotito ha deciso di mollare. “È giusto cambiare – aggiunge a Lazio Style Radio -, spero di fare il bene della Lazio. È giusto rinnovare non solo la squadra ma anche il tecnico. La situazione ultima non può continuare. Bisogna trovare il sistema giusto per far sì che l’entusiasmo ritorni e penso che la società stia operando nel modo giusto. Ho l’impressione che Lotito voglia fare benissimo, questo è l’unico modo per riavere entusiasmo. Vedere lo stadio vuoto fa male al cuore, conoscendo la passione dei laziali”. Reja lascia quindi una squadra che aveva ereditato a gennaio dopo il licenziamento di Vladimir Petkovic e che aveva già guidato dal febbraio 2010 al giugno 2012. “Rimarrà sempre l’affetto nei confronti della società e del presidente – ammette -. Se non alleni a Roma, non puoi dire di essere allenatore. È stata un’esperienza straordinaria. Spero di aver fatto bene. Per quelli che non hanno avuto molta riconoscenza nei miei confronti, mi dispiace. Pensavo di essere più considerato. Agli altri li ringrazio, gli ho voluto bene”. Con l’uscita di scena del goriziano, alla panchina biancoceleste è sempre più vicino l’ex Bologna Stefano Pioli, per cui sarebbe pronto un biennale da 500 mila euro a stagione.

FONTE Corriere dello Sport