shinystat spazio napoli calcio news Izzo e Sepe interessano a parecchi i club, il Napoli studia il loro futuro

Izzo e Sepe interessano a parecchi i club, il Napoli studia il loro futuro


Il Corriere dello Sport parla dei due giovani del Napoli, Luigi Sepe e Armando Izzo, in prestito nella stagione appena conclusa al Lanciano e all’Avellino.
Il portiere classe ’91, non conosce ancora il suo futuro. La porta girevole del Napoli concede varie opportunità, pure quella di maturare studiando Reina (eventualmente) e Rafael e Andujar: la tentazione a Bigon è venuta, però è anche vero che un Luigi Sepe del genere va lasciato tra i pali, per fargli vivere l’ebrezza del volo. Il Pisa (in Prima Divisione) prima, il Lanciano (in serie B) poi: sono state stagioni vivaci, brillanti, dense, con traguardi sfiorati per un niente. L’ultima annata è servita per misurarsi con lo stress da promozione: play-off sfuggiti di mano proprio nelle ultime giornate, ma lui ha fatto quello che ha potuto, è piaciuto parecchio al Chievo ed anche al Napoli, che sta riflettendo se mandarlo a fare un altro po’ di gavetta e se portarselo in ritiro. Per ora, siamo al 50%; ma se al mercato dovesse succedere qualcosa….

Izzo invece piace a Genoa, Sampdoria e Chievo: appartiene alla categoria dei difensori un po’ antichi ed un po’ moderni, però garantisce rendimento costante, un senso del dovere spiccato, una voglia di emergere che va tenuta presente e che può tornare utile. Lo reclamano in serie A ed ovviamente anche in B, vorrebbe tenerselo ancora per sè l’Avellino, ma intanto il Napoli è obbligato a meditare.