shinystat spazio napoli calcio news Il sindaco di Frattamaggiore: "Abbiamo festeggiato la convocazione. Lorenzo è un ragazzo umile, non si è mai montato la testa!"

Il sindaco di Frattamaggiore: “Abbiamo festeggiato la convocazione. Lorenzo è un ragazzo umile, non si è mai montato la testa!”


Il sindaco di Frattamaggiore, Francesco Russo, ha parlato ai microfoni di Radio Goal: “Abbiamo festeggiato la convocazione di Lorenzo essendo un nostro concittadino e ragazzo umile.

Per fortuna ha avuto la maturità e la caparbietà di aspettare di far parte dei ventitré. Frattamaggiore è tappezzata di manifesti, non si è mai montato la testa ed è rimasto attaccato ai valori e alla sua famiglia.

Fa parte del pathos dei napoletani essere calorosi verso i calciatori. Cavani e Lavezzi si trovano bene nella tranquillità parigina ma a Napoli è diverso. Insigne ha vissuto nella zona più difficile di Fratta ma non ha mai avuto né problemi né ansie. E’ cresciuto bene ed ha avuto la fiducia per la tanto attesa convocazione.”