shinystat spazio napoli calcio news Mazzarri: "Resto all'Inter, come a Napoli andrò a scadenza". Il tecnico lascia qualche indizio sul mercato

Mazzarri: “Resto all’Inter, come a Napoli andrò a scadenza”. Il tecnico lascia qualche indizio sul mercato


Walter Mazzarri ha parlato quest’oggi in conferenza stampa direttamente dal ventre di San Siro, annunciando la sua permanenza sulla panchina nerazzurra e ricordando l’esperienza azzurra. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli.it: “Sarò l’allenatore dell’Inter anche il prossimo anno. Rispetterò il contratto che mi lega al club nerazzurro.

Il rinnovo? Del mio contratto ha già parlato Ausilio, l’importante è la stima e il rispetto tra le parti. Mi è già successo di essere in scadenza con il Napoli e ho fatto comunque benissimo.

Come avvicinarsi a Napoli, Roma e Juve? Se non ci si può avvicinare riguardo certi parametri, l’unica soluzione è il lavoro. Con la società parleremo delle linee programmatiche e saranno i dirigenti, poi, a parlare del fair play finanziario e della campagna acquisti.

Europa League? Facciamo prima il mercato e poi vedremo la rosa a disposizione. Lo scorso anno, a Napoli, abbiamo fatto scelte diverse e in Europa League abbiamo lanciato tanti giovani. Per competere su tutti e tre i fronti bisogna avere una rosa all’altezza”.

Il tecnico toscano parla poi del mercato, rilanciando l’ipotesi dell’arrivo di un nuovo metodista (aprendo così le porte a Valon Behrami) e raccontando del sogno proibito chiamato Luiz Gustavo, giocatore già cercato dal coach di San Vincenzo lo scorso anno, prima di accasarsi al Wolfsburg. “Dal mercato vorrei anche un metodista che è il ruolo più importante nel 3-5-2. Faccio un nome: per le caratteristiche Luiz Gustavo mi piacerebbe, però è irraggiungibile. Un conto è fare nomi un conto è vedere le disponibilità, in base ai nomi sceglierò il modulo”.