shinystat spazio napoli calcio news Rafa, è feeling con il Real. Dopo Callejon, Albiol ed Higuain potrebbe sbarcare a Napoli anche Arbeloa

Rafa, è feeling con il Real. Dopo Callejon, Albiol ed Higuain potrebbe sbarcare a Napoli anche Arbeloa


Molte parole,pochi fatti: ossia il contrario di quanto vorrebbe Rafa Benitez. Mase il mercato del Napoli e per ora pieno di parole, nel senso di trattative, dialoghi, aperture, discussioni per trovare una soluzione, il motivo e che non ci sono tantissimi soldi e che il monte ingaggi non può alzarsi oltre il tetto attuale (75 milioni). E di questo Rafone, che conosce bene il problema,non può non tener conto. Esattamente come i tifosi del Napoli. I conti sono facili da fare: se vanno via Dzemaili, Pandev, Reina, Britos, Behrami e soprattutto Zuniga, il Napoli va a risparmiare qualcosa come 9 milioni di euro solo di ingaggi. Oltre al tesoretto legato alle cessioni. Calcoli che non sono secondari: perché gli introiti Champions sono ancora in sospeso, legati al playoff di agosto. Jovetic, al momento, si tira fuori dal mischione: “Vorrei dimostrare qui al City il mio valore”, ha spiegato ieri. Tutto dipende da quello che decidere il tecnico Manuel Pellegrini, non proprio pazzo per il montenegrino. Il Napoli offre 15 milioni, il ManCity ne vuole almeno 20.Estato a lungo la prima scelta del presidente del Napoli. Che adessopensa pure al 25enne Pierre-Emerick Aubameyang, punta del Borussia Dortmund che costa circa 13milioni.

Sempre in attacco prende sempre più quota la pista GilardinoPreziosi ha sparato alto, ma si sa il re dei giocattoli punta a ottenere il massimo. La sensazione è che per 2,5 milioni e meta Zapata l’affare si può fare. In realta Zapata piace anche a Ventura: Torino e Napoli si incontreranno per parlare di un giocatore.No,non e Ciro Immobile(destinato proprio al Burussia) ma Omar El Kaddouri. In granata e arrivato la scorsa e state con la formula del prestito con diritto di riscatto della meta del cartellino: il Napoli chiede tre milioni di euro, cifra ritenuta pero eccessiva dal sodalizio del presidente Urbano Cairo. A Benitez non dispiace. Nel Toro gioca un difensore di cui Rafa ha chiesto notizieKamil Glik, in scadenza a giugno 2016. Koulibaly è il primo rinforzo della difesa. Poi ci sono anche Fazio (Siviglia) e Garay (Benfica) su cui gli azzurri hanno puntato le attenzioni. Benitez va per proprio conto: tempesta di telefonate Agger (Liverpool) e Vermaelen (Arsenal). In Spagna, poi, c’e il suo manager, Quilon che cura gli interessi sia di Arbeloa (Real Madrid) che Mario Suarez (Atletico Madrid). Proprio il terzino Alvaro Arbeloa, 31 anni, potrebbe essere il sostituto del partente Maggio. Costa 5 milioni ma ne guadagna quasi 2,4 milioni a stagione. Si puo fare.

Il Napoli continua ad attendere il si del Lione per Maxime Gonalons: e la prima scelta di De Laurentiis. Quindi il ds Bigoncontinua a muoversi in quella direzione anche se si e capito che i tempi per l’eventuale trasferimento del capitano dell’OL saranno più lunghi di quanto stimato inizialmente proprio perche il Napoli si e un po’ irrigiditosulla sua valutazione. Per il centrocampo piace Sandro del Tottenham. Il Napoli ha mandato emissari in Francia, a Marsiglia, anche per altri contatti: con il figlio di Abedi Pele, Dede Ayew, e per il difensore centrale NKoulou, inseguito a lungo a gennaio prima di prendere Henrique.

Strategia Mascherano. Già, perché il dente di Rafa batte sempre li. Nei giorni scorsi il centrocampista ha fatto trapelare l’ntenzione di lasciare il Barcellona, ieri il club catalano ha risposto: “Non e facile andarsene se il tuo club non vuole mandarti via”.Sembra una chiusura, in realtà e quasi un invito alla dirigenza azzurra ad affrontare con decisione l’argomento. Il Barcellona ha interesse a tenere alto il prezzo. Mascherano non pensa di fare sconti sul suo stipendio: ne ha uno da 5,5 milioni all’anno fino al 2016 e de questa la base da cui partire nella discussione. In tutto questo si e inserito il Liverpool.Sembranoin realta le classiche frasi di circostanza che non dovrebbero preoccupare troppo gli azzurri: in questo momento il progetto del Napoli affascina. Ma è chiaro che poi la questione economica avrà il suo peso per trasformare le parole infatti.

Fonte: Il Mattino