shinystat spazio napoli calcio news Ciro, parla lo zio: "Lievi miglioramenti, ma non è fuori pericolo. È ancora vivo solo perché..."

Ciro, parla lo zio: “Lievi miglioramenti, ma non è fuori pericolo. È ancora vivo solo perché…”


Sono stati in due a sparare. Un testimone oculare ha raccontato alla famiglia di Ciro Esposito, ma non alla polizia per timore di essere anche lui arrestato come è successo ai tre giovani feriti.

Lo zio di Ciro, Vincenzo Esposito, lo ha spiegato nel corso di una conferenza stampa in galleria Principe Umberto. «Il ragazzo – ha detto – si è trovato con una pistola puntata in faccia e si è salvato solo perché l’arma si è inceppata». E’ stata anche creata una mail per raccogliere filmati e testimonianze.

Poi ha aggiunto che le condizioni di Ciro sono «in lieve miglioramento» nonostante «non sia ancora fuori pericolo».

Vincenzo Esposito ha inoltre chiesto, a nome dei familiari, le dimissioni del questore di Roma «per le ricostruzioni false dell’accaduto che sono state diffuse dalle forze dell’ordine e per le defaillances nella gestione dell’ordine pubblico».

Fonte: Il Mattino