shinystat spazio napoli calcio news ESCLUSIVA - San Paolo: sciopero degli steward della Curva B, ma il Napoli non c'entra. Ecco perché…

ESCLUSIVA – San Paolo: sciopero degli steward della Curva B, ma il Napoli non c’entra. Ecco perché…


Secondo indiscrezioni raccolte dalla redazione di SpazioNapoli, questa sera allo Stadio San Paolo, in occasione di Napoli-Cagliari, una parte degli steward della Curva B  sciopererà. 

Una situazione da tenere d’occhio, vista la coincidenza con le probabili proteste degli ultras di entrambe le curve.

“Non veniamo pagati da oltre un anno e siamo stanchi di questa situazione” — fanno sapere gli steward — abbiamo firmato un contratto, ma i soldi non arrivano”. In effetti i pagamenti non sono stati effettuati per l’intero campionato 2013-14 e le ultime otto gare di quello precedente.

Chi dovrebbe pagarli? Non certo il Napoli, ma una delle quattro s.r.l (società a responsabilità limitata) – che si occupano di servizi di sicurezza negli stadi e a cui si rivolge direttamente il club azzurro, versando delle somme. “Il titolare della società (una delle quattro, ndr) non ci risponde nemmeno più al telefono e, ricevendo paghe così basse, è sconveniente muoversi per vie legali, viste le spese alte. Perchè il Napoli, tra l’altro nel suo interesse, non interviene?”.

Venti giorni fa la timida protesta dei ragazzi e la promessa “Vi pagheremo”. Ma le retribuzioni — tra i 22,50 e i 25 euro a persona per partita — non arrivano. Non solo. Gli steward che hanno manifestato il proprio malcontento sono stati inseriti nelle cosiddette “black list” – e praticamente messi da parte – senza ricevere alcuna motivazione.

Una situazione decisamente spiacevole, che dovrebbe far riflettere la SSC Napoli.

Andrea Gagliotti

Riproduzione riservata