shinystat spazio napoli calcio news Giuseppe Esposito, agente ferito: "Mi è andata bene, sono salvo grazie ad un collega!"

Giuseppe Esposito, agente ferito: “Mi è andata bene, sono salvo grazie ad un collega!”


Nella lista dei feriti della serata tragica di sabato c’è anche un poliziotto, che stava provando a calmare gli animi durante la colluttazione con i tifosi partenopei. Oggi, Giuseppe Esposito racconta la sua espeirenza al Corriere dello Sport: una storica drammatica, ma che ha avuto esito “positivo”. L’agente ha rimediato un naso rotto ed una lesione alla retina. Ecco le sue dichiarazioni: “Mi è andata bene. Non so cosa sarebbe capitato se un collega non mi avesse trascinato via da quell’inferno. Ho lavorato per molti anni allo stadio ma non avevo mai visto niente di simile. I tifosi del Napoli hanno sfondato i cancelli e sono entrati. Ma invece di entrare subito allo stadio si sono scagliati contro di noi. Sapete quanti eravamo? Tre. Ora mi chiedo: come è possibile che fossimo soltanto in tre contro centinaia e centinaia di tifosi? A quel punto il casco è volato via e mi sono visto attaccare dappertutto. Dietro la schiena mi lanciavano bottiglie, davanti vedevo le spranghe. E poi i calci. Ho preso tanti calci in faccia. Una cosa tremenda. Finché non è arrivato un collega, fortunatamente. Mi ha preso per le gambe e mi ha trascinato via. Gli devo tantissimo